giovedì 7 giugno 2018

SINDACA LEGHISTA CHE INNEGGIA AL FASCISMO CONCEDE SALA CONSILIARE A ELEMENTI APERTAMENTE FILONAZISTI

La nuova Piazza Galvanigi di Gazzada

«Migliaia di pagine di storia e testimonianze ancora in vita, come quelle della senatrice Liliana Segre ieri al Senato, ci ricordano ogni giorno che il fascismo e il nazismo sono state dittature sanguinarie che hanno adottato leggi speciali per discriminare le persone in base a entia e razza e che hanno ucciso milioni di ebrei, ma anche migliaia di Rom, Sinti, comunisti, testimoni di Geova, gay e disabili – prosegue Alfieri ( pd ) -. La storia non la riscriveranno certo quelle poche persone che si sono date appuntamento a Gazzada. Ma la possibilità di utilizzare un luogo istituzionale e democratico per divulgare idee di ispirazione nazista va impedita con determinazione»

Nessun commento:

Posta un commento

LASCIA UN TUO COMMENTO