martedì 26 luglio 2016

VARESE - C'E' PACE PER LA QUIETE !

Protesta dei lavoratori della Quiete davanti il Tribunale

Nell’incontro con i sindacati e i lavoratori, Casinelli, imprenditore che gestisce cliniche in centro -italia , ha promesso ilpagamento del primo dei quattro stipendi arretrati entro il 4 agosto e sempre entro quella data la definizione dei pagamenti successivi, oltre alla presentazione di un piano industriale per il rilancio dell’attività medica della clinica La  Quiete. In gioco ci sono 63 posti di lavoro e la storia di una clinica che in città è considerata una vera e propria istituzione, due motivi che hanno indotto l’ufficiale giudiziario a concedere una nuova proroga allo sfratto (la clinica operava già in regime di proroga) fino al 16 settembre. Se entro quella data Casinelli e il gruppo interessato all’acquisto non daranno risposte concrete, non ci saranno più proroghe e la procedura di sfratto potrà concludersi con le conseguenze immaginabili sia per l’attività economica che per i lavoratori.

lunedì 25 luglio 2016

FRIULI -CAPOGRUPPO LEGA ACQUISTAVA GIOIELLI ,ELETTRODOMESTICI ...COI SOLDI DELLA REGIONE ( OVVERO NOSTRI )

Risultati immagini per regione veneto

TRIESTE -Danilo Narduzzi, ex capogruppo LEGA regione Friuli V,G,è stato condannato a restituire 154.865 euro (somma che dovrà essere soggetta a rivalutazione monetaria e interessi legali) e a pagare 5.933 euro di spese di giudizio.
Secondo la Procura Contabile Non hanno trovato giustificazione la «spendita di risorse destinate al funzionamento del gruppo consiliare» legate all’acquisto di elettrodomestici, casalinghi, orologi e articoli di gioielleria, ma anche materiali da costruzione, servizi in istituti di bellezza e ingressi negli stabilimenti balneari.

Il suo comportamento è stato inoltre stigmatizzato dai giudici in quanto dava disposizioni - riporta la sentenza  - affinchè prima dell’accesso degli agenti fosse manomessa la documentazione  dei rimborsi».( da Il gazzettino )


L'EUROFANNULLONE DILEGGIA LA PRESIDENTE DELLA CAMERA

 © ANSA

 ROMA, 25 LUG - "'Sul palco c'è una sosia della Boldrini' ha detto ieri sera Matteo Salvini a Soncino, in provincia di Cremona, indicando una bambola gonfiabile.
    Le donne non sono bambole e la lotta politica si fa con gli argomenti, per chi ne ha, non con le offese. Lascio a voi ogni commento". Così Laura Boldrini, presidente della Camera, in un post su Facebook replica al leader della Lega Nord.( Ansa ) 

COLLABORARE E' MEGLIO CHE BRONTOLARE ?



COLLABORARE E’ MEGLIO CHE BRONTOLARE ?
Un pieghevole firmato da Il sindaco ha informato i cittadini dei Comuni della Convenzione di Sesto Calende che a partire dal 1° luglio 2016 non saranno più ritirati  i sacchi ,se la raccolta differenziata non sarà svolta correttamente .
Infatti alcuni sacchi sono rimasti ai bordi delle strade previo affissione dell’adesivo rosso/nero su sfondo giallo indicante le motivazioni indifferenziate del non ritiro .
Ma i  pochi da noi visti non riportavano spuntata la motivazione del non ritiro tra quelle indicate tra le cause ,ovvero 
O- RIFIUTI NON CONSENTITI
O-ESPOSIZIONE DOPO L’ORARIO
O-GIORNO  DI  RACCOLTA ERRATO
O-SACCO NON REGOLAMENTARE
Data …….. Matricola….
Comunque i proprietari hanno compreso l’errore ed il giorno dopo i sacchi non adornavano più le strade .
Sempre il sindaco ci comunica” il numero verde 800/12.80.64( attivo da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 16.00) ,snodo centrale di comunicazione grazie alle seguenti funzioni ……
-possibilità di segnalazione eventuali disservizi raccolta
- possibilità di ottenere informazioni sulle modalità di effettuazione della raccolta differenziata
………………………”

COLLABORARE E' MEGLIO CHE BRONTOLARE ?


COLLABORARE E’ MEGLIO CHE BRONTOLARE ?
Un pieghevole firmato da Il sindaco ha informato i cittadini dei Comuni della Convenzione di Sesto Calende che a partire dal 1° luglio 2016 non saranno più ritirati  i sacchi ,se la raccolta differenziata non sarà svolta correttamente .
Infatti alcuni sacchi sono rimasti ai bordi delle strade previo affissione dell’adesivo rosso/nero su sfondo giallo indicante le motivazioni indifferenziate del non ritiro .
Ma i  pochi da noi visti non riportavano spuntata la motivazione del non ritiro tra quelle indicate tra le cause ,ovvero 
O- RIFIUTI NON CONSENTITI
O-ESPOSIZIONE DOPO L’ORARIO
O-GIORNO  DI  RACCOLTA ERRATO
O-SACCO NON REGOLAMENTARE
Data …….. Matricola….
Comunque i proprietari hanno compreso l’errore ed il giorno dopo i sacchi non adornavano più le strade .
Sempre il sindaco ci comunica” il numero verde 800/12.80.64( attivo da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 16.00) ,snodo centrale di comunicazione grazie alle seguenti funzioni ……
-possibilità di segnalazione eventuali disservizi raccolta
- possibilità di ottenere informazioni sulle modalità di effettuazione della raccolta differenziata
………………………”

UNA AL GIORNO -FERIE CON BAMBINI ? OCCHIO ALLA SPIAGGIA !

 Le spiagge per bambini

Un gruppo di pediatri italiani hanno stilato una lista di spiagge adatte per bambini ,prendendo in considerazione fattori quali :acque limpide, sabbia pulita, vicinanza a punti di ristoro,spazio fra gli ombrelloni per giocare, acqua che non diventi subito alta in modo che possano immergersi in sicurezza”.....
Ben 34 sono state le Bandiere verdi , disseminate lungo le nostre coste . Per conoscerle basta consultare Greenme.it.

domenica 24 luglio 2016

OGGI---901 ANNI FA MORI' MATILDE DI CANOSSA !


Matilde di Canossa


Era il 24 luglio 1115, vigilia di San Giacomo, il santo cui Matilde negli ultimi mesi aveva fatto erigere una chiesa proprio davanti alla sua camera da letto, per poter assistere alle funzioni in quanto era inferma e ammalata. Venne sepolta in San Benedetto in Polirone (San Benedetto Po).
Nel 1632, per volere di Papa Urbano VIII, la sua salma venne traslata a Roma in Castel Sant'Angelo. Nel 1645 le sue spoglie trovarono definitiva collocazione nella Basilica di San Pietro a Roma. La sua tomba, scolpita dal Bernini, è detta Onore e Gloria d'Italia.

BOSSI Jr..." LAUREATO A MIA INSAPUTA "

Il sito www.trotaelode.com

E' stato anche votato ed aletto  come consigliere regionale lombardo per la Lega :pagato coi nostri soldi !

«La laurea in Albania? Comprata a mia insaputa»: così ha raccontato Renzo Bossi al processo in cui è imputato per appropriazione indebita con il padre Umberto nell’inchiesta sui fondi della Lega. Bossi Jr si è difeso dalle accuse, compresa quella di avere acquistato con i soldi pubblici un titolo di studio all’università privata Kristal di Tirana, costata 77mila euro( soldi nostri ndr): «Mai stato in Albania». O meglio: «Escludo di aver fatto l’Università. Quei documenti li ho visti solo a indagini avviate e sul diploma c’è anche la mia data di nascita sbagliata».( da Corriere della sera )

VARESE- Incontro per il NO




MIGRANTE REGOLARE COME AIUTO ANIMATORE IN CAMPO ESTIVO : MAMMA RITIRA IL FIGLIO !

Profugo come animatore nel centro estivo del Milanese, scoppia il caso: "Allora ritiro mio figlio" foto di repertorio

PESCHIERA BORROMEO -Un giovane della Guinea inserito come aiutante volontario degli educatori di Peschiera Borromeo, ma la sua presenza ha scatenato le mamme. 
Tutto è cominciato con il messaggio di una madre su Facebook: "Mi si informa che al centro estivo comunale verranno inseriti uno o due rifugiati. Ritiro mio figlio"

Il Melograno, che gestisce il campus ed  una casa di accoglienza per rifugiati a Mediglia, in una lettera precisa che i giovani africani "potranno partecipare ai giochi di gruppo e ai laboratori artistici affiancando gli educatori e aiutarli per la sorveglianza dei bambini. È esclusa la loro partecipazione per gite e piscina". Alla fine, dopo incontri e rassicurazioni, solo una mamma ha ritirato il figlio dal campus estivo. Un'altra madre va ogni giorno a prendere il proprio bambino prima che il ragazzo africano entri in servizio. Una decina di madri, inizialmente combattive, si sono accontentate della rassicurazione che l'anno prossimo sarà comunicata con anticipo l'eventuale partecipazione di rifugiati volontari al campus estivo.( da Repubblica ).


CGIA MESTRE : ITALIA PEGGIO DEL 1959 !

Pomodori in vendita © ANSA

Anche la CGIA (Confederazione Generale   Artigiani Piccole e Medie Imprese ) di Mestre sbugiarda il Pinocchietto di Rignano .
"Il nostro Paese è in deflazione e i dati relativi ai prezzi al consumo indicano un calo dello 0,2% nel I sem. del 2016. Continuando di questo passo l'Italia farà registrare, per la prima volta dal lontano 1959, una variazione dei prezzi negativa. Solo che mentre nel 1959 il Pil italiano correva (+7%), adesso, dopo una lunga fase di crisi, la crescita economica è ancora a rischio tant'è che i centri studi e gli organismi internazionali stanno rivedendo al ribasso le prospettive per il 2016 (tassi inferiori all'1%)."
Secondo l'analisi dell'ufficio studi Cgia, su 200 voci di prodotto la deflazione si è verificata in ben 68 casi e ha colpito in particolare molti prodotti alimentari. Pomodori (-7,2 per cento), insalata (-2,4 per cento), zucchero (-2,4 per cento) e gelati (-2,0 per cento) sono i prodotti che hanno visto la riduzione dei prezzi maggiore. Indice, osserva il coordinatore Paolo Zabeo "delle difficoltà in cui versano le famiglie italiane".

SIRIA :BOMBE SU 4 OSPEDALI !

Aleppo

Quattro ospedali di Aleppo sono stati colpiti da bombardamenti aerei nelle ultime 24 ore: lo rende noto l’Associazione dei medici indipendenti (Ida) che gestisce le strutture mediche coinvolte.
Uno dei quattro ospedali colpiti è il ChildrenHospital che, secondo quanto riferisce l’associazione, è l’ultimo centro di medicina pediatrica rimasto attivo ad Aleppo. Nel bombardamento sarebbero morti due neonati.

" calciatore pulcino " ( 8-10 anni ! ) scartato con lettera, a lui indirizzata, perchè non abbastanza competitivo _ PAZZESCO !

10 anni, scartato con una lettera Gaetano Scirea ?

La notizia  , pubblicata su La Gazzetta di Parma è riportata stamani anche dal Corriere della sera .


La lettera
«Signor direttore, le scriviamo per raccontarle quanto è accaduto a nostro figlio alcuni giorni fa: è un bambino di 10 anni appena compiuti, e sino a poche settimane fa era iscritto a una società sportiva affiliata Figc».
Comincia così l'accorata lettera di due genitori (omettiamo i nomi per tutelare il bambino) arrivata in redazione.
«Da poco più di due anni - proseguono - giocava con passione e divertimento presso la società Juventus club che è Scuola Calcio Figc, patrocinata dal Comune di Parma. Ai primi di luglio però, troviamo nella cassetta della posta una lettera indirizzata a nostro figlio, da parte della Direzione Sportiva con tanto di logo Juventus club, Figc, Coni-Settore Giovanile e Scolastico».
La lettera, che riportiamo qui a fianco, comunica al bambino che per la prossima stagione non «rientrerà nei quadri tecnici della società». Tagliato, insomma.
«Essendo presente nostro figlio quando abbiamo letto la lettera - proseguono i genitori- lei può immaginare la reazione di un bambino che ha appena saputo d'essere stato separato dai propri compagni di squadra: ha pianto molto senza capire come mai e soprattutto si è sentito ingiustamente escluso e giudicato. Noi ci chiediamo, come si possa fare della macelleria sociale e pensare di mandare delle lettere a dei bambini (perché da informazioni che abbiamo da altri genitori, la lettera è stata mandata ad altri bambini più o meno della età di nostro figli) senza rispettare i diritti riportati e ribaditi dalla Figc e nella carta dei diritti del bambino allo sport dettato dall'Unicef. Amareggiati per l'ingiustizia che ha subito un bambino, abbiamo deciso di non fermarci qua, e scrivere contestualmente ai vertici della Figc provinciale e Regionale Emilia Romagna, all'Assessore allo sport del Comune di Parma, alla Juventus di Torino, per esporre quella ignobile lettera, e far sì che i fautori si vergognino un po' ogni volta che invieranno ancora lettere ai bambini».

MORTO SUL LAVORO DI NOTTE

I familiari della vittima (foto Batavia)

PRATO. Un uomo di nazionalità cinese è morto nella serata di ieri , 23 luglio, all'interno di un'azienda di via Tofani, una traversa di via Filzi. In base ai primi accertamenti si tratterebbe di una caduta dall'alto. Si pensa che l'orientale fosse impegnato in lavori di ristrutturazione sul tetto quando ha perso l'equilibrio ed è caduto da una scala facendo un volo di alcuni metri. Ulteriori accertamenti avrebbero fatto emergere l'ipotesi che l'uomo possa aver preso la scossa mentre sostituiva una lampada al neon. L'impatto col suolo non gli ha lasciato scampo. 

MIGRANTI " SPARAVANO PER FARCI SALIRE SUL GOMMONE DELLA MORTE "



TRAPANI  I sopravvissuti sono sbarcati stamane nel porto di Trapani, insieme alle 22 salme, dalla nave Aquarius di Medici senza frontiere e Sos Mediteranee che li ha soccorsi al largo delle coste libiche. 

David ricostruisce anche il momento della partenza, avvenuta tre giorni fa da un porto della Libia:«Sparavano colpi in aria per costringerci a salire con la forza sul gommone. Hanno caricato troppe persone sulla nostra barca, era completamente piena. Era chiaro che sarebbe affondata». 
Continua il suo racconto dell'orrore :«Il fondo del gommone si è rotto, il peso delle persone lo ha lacerato e l’acqua ha cominciato a entrare. Quando ha raggiunto l’altezza delle ginocchia, le ragazze che erano sedute al centro sono state prese dal panico, urlavano e gridavano. Alcune di loro hanno provato ad alzarsi ma scivolavano nella pozza di acqua e benzina. Alcune si aggrappavano agli  gli uomini con i denti,"

UNA AL GIORNO : FERIE ....A CHI LASCIARE LA PASTA MADRE ?

 Non lasciate sola la pasta madre

Per i fortunati ancora una settimana di lavoro e poi via per mari e per monti !
Chi possiede animali domestici deve risolvere il problema della loro momentanea collocazione se non possono portarli con se .
Ma chi ha la pasta madre ?
In Italia è una tragedia :la pasta madre si butta . Altrove no !
Il problema è stato risolto a Stoccolma con una nuova attività professionale: la pasta-madre sitter. Prima di partire gli svedesi possono portare il prezioso bene in una pasticceria della capitale che se ne prenderà cura e la restituirà in forma e rinfrescata alla fine della vacanza. Il tutto per la modica cifra di 2,50 euro al giorno. 
In Svezia sono avanti !

PSICOSI CREATA AD ARTE DALLO PSICOPATICO : AFRICANO IN BICI SCAMBIATO PER LADRO ;UN ALTRO QUASI UCCISO PERCHE' HA LA PELLE NERA !



Savona - Il “lupo” a cui si grida è uno studente con la pelle scura. Viene da Batoufam, un villaggio di sedicimila anime del Camerun, e si è specializzato in ingegneria energetica al Campus di Savona. Ma,complice la psicosi che mischia pregiudizi e senso di insicurezza,
Infatti per un’ignota residente di Legino affacciata a una finestra è un ladro di biciclette.
A  Savona si occupa di energia solare e ha contribuito a realizzare un progetto che vorrebbe importare nel suo Paese. «Il nostro futuro dobbiamo costruirlo noi: se l’Africa cresce, gli africani non fuggiranno più rischiando di morire in mare o di vivere in Europa ai margini della società», spiega sul portale universitario. 

sabato 23 luglio 2016

UN PARANOICO DICE CHE IO SONO PAZZO .

Monaco (ANSA)

Un essere ignobile ha diffuso un video via FB asserendo che chi non crede che l'assassino di Monaco sia legato all'ISIS deve essere considerato un pazzo . Io sono uno di quelli .
Certo che sentimi dare del pazzo da un essere simile , per giunta mantenuto anche coi miei soldi a fare nulla ...è il colmo .
Questo paranoico addita ai suoi simili nemici anche laddove non ne esistono .E vive di quello .

TOCCARE IL SENO GLI COSTA 2500 EURO !



VICENZA - Due avvenenti ragazze italiane con minigonna e maglietta con scollatura provocante si mostrano molto agitate ad un pensionato ottantenne .
Una di esse , la più agitata , si contorce e grida aiuto ,in quanto un'ape è entrata nella sua maglietta .Chiede all'anziano di andare a caccia dell'ape infilando la mano nel suo seno ,in quanto sia lei che la sua amica sono allergiche e quindi rischiano lo choc anafilattico .
Il vecchietto si trova di fronte ad una situazione insolita , alquanto imbarazzante e , quando l'avvenente fanciulla gli prende il braccio per guidare la sua mano tra il suo seno non può fare a meno di assecondare la malcapitata .
Ma l'ape inesistente vola via ,accompagnata da un " se n'è andata, grazie " da parte della ragazza .
Ed è volto via anche il Rolex da 2500 euro che era al polso del vecchietto .

VARESE- DA CANDIDATO SINDACO PER LA LEGA A CONSIGLIERE COMUNALE PD !

Consiglio comunale Varese 2016

VARESE- Gaetano Iannini, dentista ,consigliere comunale della Lista Galimberti(  PD)  , è stato  appena eletto  a Varese, nel 2009 fu il candidato sindaco di una lista sostenuta da Lega Nord e Pdl, a Ranco( VA ) , paese del Lago Maggiore dove vive. Fu sconfitto con il 37% dei voti e sedette all’opposizione.
Iannini è molto gentile e molto signorile e ha una visione laica della politica. “Ormai destra e sinistra non hanno più molto senso – spiega – contano le cose concrete più che le vecchia ideologie”.