lunedì 21 gennaio 2019

UN ABBRACCIO FELICE NEL GIORNO PIU' TRISTE DELL'ANNO !



La giornata internazionale dell'abbraccio quest'anno coincide col lunedi' nero !Coincidenza straordinaria ! Quindi cerchiamo di far prevalere l'abbraccio al pessimismo .
Istituita nel 1986, è nata negli Stati Uniti, per poi prendere piede anche in Europa e in Australia. Secondo l’Università di Medicina di Vienna gli abbracci, e le coccole in generale, allontanerebbero stress e ansia, sarebbero quindi un vero toccasana per la nostra salute, soprattutto mentale. Anche il corpo però ne trarrebbe beneficio, un abbraccio sarebbe una difesa contro infezioni e infarto.
Riportate questa data in grande nella vostra agenda. E quando arriva il 21 gennaio non esitate a regalare un affettuoso abbraccio a partner, bambini, genitori e ai vostri migliori amici

Fondo Monetario Internazionale :Italia a rischio recessione !

Christine Lagarde, archivio © EPA

La situazione finanziaria dell'Italia, assieme a Brexit, è al primo punto fra i principali fattori di rischio globali indicati dal Fondo monetario internazionale nella versione aggiornata del World Economic Outlook. "In Europa continua la suspence su Brexit, e il costoso intreccio fra rischi sovrani e rischi finanziari in Italia rimane una minaccia", ha detto il direttore della Ricerca del Fmi Gita Gopinath presentando il rapporto a poche ore dall'inizio del Forum economico mondiale di Davos.

"Gli spread italiani - si legge al primo punto della sezione sui rischi globali, che evoca anche una Brexit senza accordo - sono scesi dal picco di ottobre-novembre ma restano alti. Un periodo prolungato di rendimenti elevati metterebbe sotto ulteriore pressione le banche italiane, peserebbe sull'attività economica e peggiorerebbe la dinamica del debito". 
Il fondo monetario internazionale taglia allo 0,6%, dall'1% di ottobre, la previsione di crescita per l'Italia nel 2019, mantenendola allo 0,9% per l'anno successivo.

MORTO SUL LAVORO A GENOVA

 © ANSA

GENOVA -ncidente mortale questa mattina in Ansaldo Energia. Un operaio di 42 anni, E. C.  della ditta esterna Geko sarebbe stato colpito da un pezzo di materiale caduto da una gru. L'incidente è avvenuto poco dopo le 8 nel piazzale interno di Ansaldo Energia.
L'azienda si trova a ridosso dell'area interessata al crollo del ponte Morandi. I sindacati e la Rsu hanno proclamato otto ore di sciopero immediato.
Cinti sarebbe deceduto sul colpo. Era sposato, padre di due figli di 6 e 11 anni ed abitava a Pontedecimo
   

50 LEGHISTI MANDATI LETTERALMENTE A C.... .... ALLA SAGRA DEL RADICCHIO A TREVISO



ZERO BRANCO ( Treviso )-La cena della Lega finisce male: problemi intestinali per 50 militanti
on si è certo conclusa nel migliore dei modi la cena organizzata dalla Lega a Zero Branco durante la tradizionale Festa del radicchio. Venerdì sera, infatti, oltre 50 militanti del Carroccio, tra cui molte personalità di spicco a livello provinciale e regionale, sono stati colpiti da dolori intestinali e sintomi da intossicazione alimentare che si sono protratti per tutto il fine settimana.
Una cena a dir poco da dimenticare, come riportato da "Il Gazzettino di Treviso". A far discutere però è il fatto che solo la tavolata dei militanti della Lega sia stata interessata da malori intestinali post-cena.

Oggi è il LUNEDI' NERO !

Blue Monday, lunedì il giorno più triste dell'anno. «Un abbraccio ci consolerà»

Che si creda o meno al temutissimo Blue Monday, il giorno più triste dell'anno, che cade sempre il terzo lunedì di gennaio, questo mese è spesso associato a tristezza e umore nero. E in effetti in questo periodo, con i ricordi del Natale che si spengono, le giornate brevi e grigie e il conto in banca spesso più magro, al contrario del girovita che si allarga denunciando gli eccessi festivi, non si può non essere trascinati in un mood di mestizia e stanchezza. 
Ad identificare il blue monday, nel 2005, fu il dottor Cliff Arnall, uno psicologo dell'Università di Cardiff, con una formula matematica che incrociava alcune variabili come il meteo, i sensi di colpa per i soldi spesi a Natale, il calo di motivazione dopo le Feste e la crescente necessità di darsi da fare. 

TELEVISIONE DEL CAMBIAMENTO : L'ATTENTATORE ALLA VITA DI TOGLIATTI DIVENTA " SIMPATICO SPETTATORE "



ROMA -"Apprendo: a 'Domenica In' su Rai1, la conduttrice, al termine della presentazione di un libro sull'attentato a Togliatti avvenuto nel 1948, manda un 'saluto a Antonio Pallante (l'attentatore che sparò al leader del Pci) che ci segue da casa. È sconcertante che non si sappia che Togliatti rischiò di morire, che l'Italia rischiò la guerra civile e che fu solo per la responsabilità dello stesso Togliatti che si evitarono disordini". Lo scrive su Facebook la consigliera d'amministrazione della Rai, Rita Borioni.
"È sconcertante -aggiunge- come si scelga di buttare tutto 'in caciara' e come un attentatore e potenziale assassino sia salutato come se fosse un simpatico telespettatore qualsiasi. Sono molto preoccupata per quello che sta succedendo in Rai. Molto preoccupata".

CENTRO SINISTRA VINCE ELEZIONI SUPPLETTIVE CAMERA IN SARDEGNA !

I risultati del collegio di Cagliari

CAGLIARI. La discesa in campo in Sardegna dei big nazionali come Di Maio e Toninelli non è servita al Movimento Cinquestelle a riconquistare il seggio di Cagliari alla Camera. Che passa dalla maggioranza del governo gialloverde all'opposizione di centrosinistra. Il primo test nazionale, nonostante votassero solo 251mila elettori sardi, ha dato un esito tutt'altro che scontato, visto che i pentastellati, nelle scorse politiche del 4 marzo 2018, avevano fatto un vero e proprio exploit nell'Isola, arrivando al 40%.
Il vincitore è il giornalista, storico anchorman della tv Videolina, Andrea Frailis, 62 anni. In una tornata caratterizzata da un'astensione record che ha fatto crollare di quasi 52 punti la percentuale dei votanti sino a toccare il 15% alle 23, il candidato sostenuto dal Pd e dalle altre liste del centrosinistra ha ottenuto il 40,4% delle preferenze, recuperando sul 19% ottenuto dal centrosinistra senza Leu alle politiche del 2018.( la nuova sardegna 9

CONFESSO CHE NON CAPISCO NULLA DI ECONOMIA ...

L'immagine può contenere: testo

INDUSTRIALI  PREOCCUPATI perchè la l'economia, dopo anni di lena, lentissima ripresa , va indietro .
SINDACATI PREOCCUPATISSIMI  per la continua perdita di posti di lavoro .

BANKITALIA   TAGLIA ANCORA DI PIU'  la stima del PIL

ISTAT ci dice che aumentano coloro che non hanno fiducia nel cercare lavoro .

ED IL GRANDE ECONOMISTA ESPERTO IN VENDITA DI  BIBITE ALLO STADIO DICE CHE TUTTA QUESTA  GENTE SBAGLIA !

UNA AL GIORNO-CAVALIERE AL MERITO DELLA REPUBBLICA :EROE N° 23



MASSIMILIANO SECHI-32 anni (Sassari), Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana: “Per il suo encomiabile esempio di reazione alle avversità, spirito costruttivo e impegno sociale”
Affetto da una focomelia che lo ha costretto sulla sedia a rotelle. Deve affrontare da subito il pietismo delle persone e il bullismo. Un lungo periodo di depressione lo porta a buttarsi nei videogiochi, grazie ai quali diventa popolare (è campione dei Gec – Giochi elettronici competitivi). Si rende conto di avere una grande responsabilità nei confronti delle migliaia di persone che lo seguono: decide quindi di reagire dando un nuovo senso alle sofferenze.
Nel 2015 fonda l’Associazione Massimiliano Sechi definendola la sua “risposta alla disabilità”. L’iniziativa dell’Associazione nasce dalla consapevolezza delle difficoltà che un disabile, la sua famiglia e l’ambiente che lo circonda debbano affrontare, sopportare e superare per avere una vita dignitosa. È promotore del progetto “No Excuse”, con cui intende “invitare tutte le persone a non avere scuse e ad impegnarsi nella società”.
In pochi anni viene contattato da alcune delle più importanti aziende italiane ed internazionali come Coach e Consulente dei top Manager con l’obiettivo di far capire cosa voglia dire NIENTE SCUSE.

ECLISSI DI LUNA ORE 5.45

Eclissi lunare 21 gennaio 2019: a che ora e dove vederla, cos’è e perché non perderla

MERCALLO ( VA )ALLE 5.45 LA LUNA E' COMPLETAMENTE OSCURATA

domenica 20 gennaio 2019

impoverimento sanitario aumenta , sempre più famiglie non hanno soldi per curarsi !



Siamo fra i paesi con i migliori risultati sanitari nel mondo con costi controllati, ma aumenta l'impoverimento delle famiglie quando ci sono situazioni sanitarie complesse, mentre le spese sanitarie sono un lusso per il 5,5% dei nuclei, che arriva quasi all'8% fra le famiglie del Sud. E' quanto emerge dall'ultimo rapporto C.R.E.A. Sanità - Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" che sarà presentato la prossima settimana.
Il 17,6% delle famiglie residenti (4,5 milioni) ha dichiarato di aver cercato di limitare le spese sanitarie per motivi economici (100.000 in più rispetto al 2015), e di queste 1,1 milioni le hanno annullate del tutto. Il Mezzogiorno è l'area più colpita (5,6% delle famiglie), seguita dal Centro (5,1%), dal Nord-Ovest (3,0%) e dal Nord-Est (2,8%).
Il disagio economico per le spese sanitarie (una combinazione di impoverimento per consumi sanitari e "nuove" rinunce per motivi economici), è sofferto dal 5,5% delle famiglie, ed è significativamente superiore nel Sud del Paese (7,9% delle famiglie). L'incidenza del fenomeno dell'impoverimento aumenta, registrando 416.694 famiglie che hanno peggiorato la propria condizione economica (l'1,6% del totale). Aumenta l'incidenza nelle realtà del Nord e si riduce in quelle del Sud. Il valore massimo si raggiunge nel Lazio, dove il 2,7% delle famiglie risultano impoverite; il valore minimo nelle Marche, dove solo lo 0,8% versano in tale condizione.

QUESTA NOTTE ECLISSI TOTALE DELLA SUPER LUNA !




Nella notte tra domenica 20 gennaio e lunedì 21, quando in Italia saranno le 3:30, ci sarà un’eclissi totale di Luna. L’eclissi si potrà vedere in tutto il paese, nuvole permettendo, e raggiungerà il suo massimo intorno alle 6, quindi prima dell’alba e con il cielo ancora scuro per osservarla al meglio. 
 Chi non vorrà sfidare temperature gelide potrà godersi lo spattcolo online, grazie alla diretta con il Virtual Telescope trasmessa sul canale ANSA Scienza a partire dalle 4:30
"L'eclissi del 21 gennaio non sarà visibile in tutte le sue fasi perché la Luna tramonterà prima della fine dell'eclissi parziale, ma tutta la fase di eclissi totale sarà ben visibile, meteo permettendo: sarà al mattino presto e durerà un'ora e 2 minuti", spiega Mauro Messerotti, dell'Osservatorio di Trieste dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf). 

L'eclisse totale inizia alle 5:41 e termina alle 6:43. Il fenomeno si osserva quando il Sole, la Terra e la Luna sono allineati e quindi la Terra, nascondendo la luce del Sole alla Luna, proietta su di essa un cono di penombra e un cono d'ombra. 

Quando la Luna si trova interamente all'interno del cono d'ombra, inizia la fase di eclisse totale: il disco lunare ha una luminosità molto più bassa e la frazione di luce solare che filtra attraverso l'atmosfera terrestre dà alla Luna una colorazione bruno-rossastra. Oltre ad essere rossa, la Luna apparirà un po' più grande e luminosa del solito.

MANDANO UN RAGAZZO NERO IN OSPEDALE AL GRIDO " NERO DI,,,"



BOLZANO. Lo hanno afferrato alle spalle con una catena e gli ha urlato ''nero di merda''. Così Babukarr Topp è finito all'ospedale di Bolzano e poi dai carabinieri dove ha sporto denuncia per i fatti accaduti giovedì sera nel capoluogo altoatesino. Il giovane 25enne, in Italia dal 2014, originario del Gambia ma che parla anche il tedesco, l'italiano, il francese e l'inglese e lavora nella logistica, si trovava in piazza Mazzini (come racconta il giornale online altoatesino Salto.bz) in bicicletta mentre tornava dai corsi di patente quando sulla ciclabile ha trovato due uomini e ha suonato il campanello per poter passare.

I due, che grosso modo avranno avuto la sua stessa età, lo hanno lasciato sfilare e poi una volta sorpassati gli hanno detto “nero di merda” poi hanno fatto riferimento alle ''madri dei neri'', insultandole. Al ché lui ha rallentato per poggiare la bici e chiedere spiegazioni e in quell'istante è stato colpito alle spalle da un oggetto metallico, da quanto ricostruito, una catena. A quel puntoi due si sono dileguati, lui, sanguinante con il berretto squarciato per il colpo, ha incrociato due vigili urbani che hanno chiamato i carabinieri e l'ambulanza. ( Dolomiti )

" IL PRESIDE E' GAY "- IL PRESIDE E' UNA PERSONA INTELLIGENTE !

“Il preside è gay” sui muri del liceo a Ravenna. «Non la farò cancellare»

RAVENNA-. “Il preside è gay”. Così recita la scritta apparsa su di un muro esterno del liceo scientifico Alfredo Oriani di Ravenna. A segnalare la cosa è stato lo stesso preside dell’istituto, Gianluca Dradi, con un post su Facebook .
Lezione di civiltà
«Ciò che offende non è la falsa attribuzione di una condizione, ma il fatto che uno studente del mio liceo l’abbia pensata come a un’offesa. Non la farò cancellare: resti lì come una “pietra d’inciampo” per l’intelligenza umana. #nonnellamiascuola». E così, una manifestazione di ignoranza e vandalismo si è trasformata in una lezione di civiltà e rispetto. «Fra tutte le scritte che ci sono, all’inizio non me n’ero neanche accorto - racconta Dradi al Corriere - . Nella mia esperienza, ho notato che all’interno del tema del bullismo l’omofobia è un tratto ricorrente. Così, quando mi hanno fatto notare la scritta, invece che cancellarla, ho deciso di trarne spunto per un messaggio educativo. Molti studenti, vecchi e nuovi, mi hanno già dato il loro appoggio». ( Corriere Romagna )


MERCALLO PER ... LI AIUTA A CASA LORO FINANZIANDO L'OSPEDALE PEDIATRICO DI BANGUI !


EMERGENCY ringrazia MERCALLO PER...



EMERGENCY CI SCRIVE chiedendo aiuto per le sue iniziative umanitarie


BACIAMANO AL CAPO DELLA LEGA . SENATRICE M5S VUOLE EMIGRARE !



E tra le immagini iconiche del ministro dell’Interno nel paese dove il racket impera( Afragola ) c’è un baciamano di un sostenitore che, dopo aver afferrato la mano del Capitano durante il bagno di folla, gliela bacia con un gesto che  ricorda periodi non luminosi.
Il video di Matteo Salvini ad Afragola? "Sto per emigrare, non l'ho fatto a vent'anni, non l'ho fatto a trenta, non l'ho fatto per il lavoro... lo farò per cultura politica e civiltà". Così, all'Adnkronos, la senatrice M5S Paola Nugnes commenta le immagini della visita del ministro dell'Interno ad Afragola, dove Salvini è stato accolto da un bagno di folla con tanto di baciamano da parte di un fan -
"Bisognerebbe sapere sempre chi e cosa si plaude, chi ci sta 'apparecchiando' cosa, quali sono i pensieri di quelli a cui stringiamo le mani e diamo pacche sulle spalle, avere memoria e ricordare che le frasi di disprezzo si sono tradotte in proposte di discrimine e che l'ultimo atto lo stanno scrivendo", rimarca la parlamenta del M5S.

"Ma per fare questo - insiste Nugnes - bisognerebbe informarsi, studiare o pretendere informazione accurata. Poi mi viene in mente anche quella frase che dice 'Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali...', bisogna sempre diffidare da chi discrimina e da chi respinge, il prossimo potresti essere tu...".

LA MAFIA AL NORD C'E' ...E DILAGA !

OGGI GIORNATA NAZIONALE DEI TERREMOTI !

Terremoto, allarme Italia: prima giornata di sensibilizzazione nazionale

Arriva la prima Giornata nazionale dei terremoti: l'ha indetta l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) per diffondere la consapevolezza del rischio sismico e la cultura della prevenzione, a partire dalle scuole, e la celebra il 20 gennaio aprendo le porte della sua sede centrale, a Roma. «Abbiamo voluto questa giornata perché ci sia un momento di riflessione e informazione ogni anno, per non dimenticare i terremoti ed essere consapevoli che torneranno» ha detto il presidente dell'Ingv, Carlo Doglioni. «L'Italia - ha aggiunto - ha una alta pericolosità sismica molto diffusa, ma mancano la memoria storica e una cultura dei rischi naturali, compresi quelli relativi ai vulcani». È necessario conoscere i rischi e ricordare gli eventi che hanno colpito il territorio, per imparare a conviverci e a mettere in atto un percorso culturale di prevenzione. Al tal fine l'Ingv «mostrerà ai cittadini le attività scientifiche dell'Istituto» e sono previsti anche laboratori destinati a bambini e ragazzi.( Il messaggero )

DISPERATI DELLA TERRA :170 MORTI IN DUE GIORNI -IL DOLORE DI MATTARELLA -

 © ANSA

OLTRE I 117 MORTI ...CE NE SONO ALTRI ESSERI UMANI CHE SONO MORTI NEL MARE MEDITERRANEO !

Un altro naufragio con 53 morti è avvenuto nei giorni scorsi - Lo riferisce l'Unhcr, che cita notizie diffuse da Ong, secondo cui la tragedia di migranti si è verificata nel Mare di Alborßn, nel Mediterraneo occidentale.
Mattarella, profondo dolore per nuova tragedia - Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha espresso "profondo dolore per la tragedia che si è consumata nel Mediterraneo con la morte di oltre cento persone, tra donne, uomini, bambini". Ne dà notizia un comunicato dell'ufficio stampa del Quirinale.
Sopravvissuti, meglio la morte che la Libia - "Meglio morire che tornare in Libia". E' il racconto dei tre sopravvissuti del naufragio al largo di Tripoli avvenuto ieri e costato la vita, secondo quanto riferito proprio da loro stessi, ad altre 117 persone. Sotto shock, in ipotermia e traumatizzati, i superstiti sono stati accolti a Lampedusa. Hanno raccontato delle "violenze e gli abusi" cui sono stati sottoposti in Libia. "Siamo rimasti tre ore in mare, sperando che qualcuno si accorgesse di noi", hanno detto ai soccorritori.