venerdì 22 marzo 2019

MORTO SUL LAVORO NEL VICENTINO



Romano d'Ezzelino ( Vicenza )-Un operaio, M.L., 54 anni, di Romano d'Ezzelino (Vicenza), è morto ieri sera in un incidente all'interno della fonderia "Bifrangi" di Mussolente (Vicenza), di cui era dipendente.
    L'uomo è stato trovato da alcuni colleghi a terra privo di sensi, con ustioni al corpo. Secondo una prima ricostruzione, sarebbe rimasto ustionato da un macchinario su cui stava lavorando e sarebbe quindi caduto a terra.

VERGOGNA PLANETARIA . CI VA SALVINI ( DIVORZIATO ...AMICHE ..FIGLI ) -MEDIOEVO DI GOVERNO !

  NOI DICIAMO NO !


A Verona dal 29 al 31 marzo 2019 si terrà il XIII Congresso Mondiale delle Famiglie che riunisce «il movimento globale» pro-life.
Parteciperanno, tra gli altri, il Ministro della famiglia Lorenzo Fontana, il Ministro dell'interno Matteo Salvini e il Ministro dell'istruzione Marco Bussetti.
È squalificante, vergognoso ed offensivo che questa iniziativa retrograda, intollerante e oscurantista venga sostenuta da persone che ricoprono cariche istituzionali così importanti.
Siamo in presenza di un folto gruppo di “relatori” che intende riproporre un'idea di società arcaica, sottosviluppata, che fa violenza ai diritti civili, che criminalizza l'aborto, il divorzio, l'omosessualità, che pensa di poter frenare ogni forma di modello civile, democratico e laico conquistato con grandi sofferenze. Non sono accettabili le posizioni di chi vuole imporre un credo anacronistico e autoritario, di chi non riesce a guardare il mondo per quello che è, con la sua ricchezza data dalle diversità e dalla possibilità di essere felici.
Le libertà personali e collettive, l'uguaglianza, la non discriminazione, ottenuti con anni di dure lotte sociali e politiche sono princìpi fondamentali garantiti dalla nostra Costituzione dai quali non si può arretrare di un solo passo.

LA SEGRETERIA NAZIONALE ANPI

FEMMINICIDI IN AUMENTO ! TRE DONNE UCCISE IN 48 ORE !

Cosa dicono i numeri sui femminicidi in Italia



È stata uccisa anche lei dall'ex convivente. Alessandra Maffezzoli, la maestra elementare di 46 anni, madre di due figli, trovata morta nella sua casa nel Veronese è stata pugnalata nella notte da Jean Luc Falchetto, 53 anni, che poi le ha anche spaccato la testa con un vaso. Chi l'ha uccisa ha confessato l'omicidio davanti al magistrato. «La discussione è degenerata e ho perso il lume della ragione per un attimo. È come un interruttore acceso che si è staccato per pochi minuti» ha detto l'uomo.

Poche ore prima, Michela Baldo 29 anni di Pordenone è stata vittima dello stesso raptus di gelosia, uccisa con un colpo di pistola dall'ex fidanzato, incapace a tal punto di accettare la separazione da diventare omicida e poi suicidarsi. E poi c'è Federica De Luca, 30 anni trovata morta mercoledì sera nel suo appartamento di Taranto: picchiata e strangolata dal marito. Una tragedia che si è consumata nel giorno in cui i due coniugi avrebbero dovuto presentarsi da un legale per discutere della separazione. ( il messaggero )

UNA AL GIORNO -"FROLLA " UNA GARANZIA !

 Il biscottificio buono in tutti i sensi

OSIMO -Tutto nasce dall’amicizia tra Jacopo Corona, pasticcere, e Gianluca Di Lorenzo, operatore sociale. Hanno messo insieme le loro competenze e, oplà, è nato Frolla, il biscottificio che dà lavoro a ragazzi disabili. Si trova a Osimo, in provincia di Ancona e fa dolci buonissimi!

giovedì 21 marzo 2019

DELINQUENTELLA RAZZISTA PICCHIA RAGAZZA COL VELO !

Un frame dal video postato su facebook © Ansa

TORINO-Aggredite e picchiate "da una ragazza" su un bus di linea a Torino perché indossavano il velo. E' il racconto, su Fb, fatto da una giovane musulmana, in un video che in pochi minuti è diventato virale.
"Eravamo sul pullman di ritorno dal centro - racconta la giovane che indossa un velo nero - una mia amica si è allontanata da un cane e una ragazza, dopo averle gridato 'Vi spaventate per un cane e poi fate gli attentati!', le ha strappato il velo. Abbiamo chiamato la polizia, e quella ragazza ci ha colpito ancora".(Ansa )

Grandiosa manifestazione di LIBERA con Don Ciotti



PADOVA-È arrivato in Prato della Valle il grande corteo antimafia organizzato a Padova da Libera e Avviso Pubblico. La piazza è piena e secondo le forze dell'ordine i manifestanti sono circa 30 mila, 50 mila per gli organizzatori. Letti i nomi di 1.111 vittime di mafia.
In testa al corteo i familiari delle vittime di mafia, con le loro foto in mano, don Luigi Ciotti, fondatore e presidente di Libera. Dietro di loro il prefetto Renato Franceschelli, il sindaco Sergio Giordani, il procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho.Tra i partecipanti, anche l'ex presidente della Commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi e Maurizio Landini, segretario della Cgil. Dagli altoparlanti vengono scanditi i nomi delle vittime innocenti di mafia. Il corteo si concluderà in Prato della Valle con l'intervento di don Ciotti.
"L'economia di volta in volta si inquina e l'impresa sana finisce per soccombere di fronte all'impresa mafiosa. Il rischio che stiamo correndo e' che le mafie finiscano per governare l'economia". L'ha detto il Procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero de Rahonel corso della manifestazione organizzata a Padova da "Libera". 

ALUNNI IRREQUIETI ? CHIUSI IN CLASSE AL BUIO !

Una lezione con la lavagna luminose...

Sassari..- I bambini erano irrequieti e lei,una docente supplente di scuola media , ha pensato bene di attuare una punizione esemplare - Li ha chiusi in classe al buio . Un alunno ha chiamato col cellulare  i genitori che si sono precipitati a scuola - <<e' intervenuta la dirigente scolastica che ha sospeso la docente dall'insegnamento - Qualche genitore vorrebbe rivolgersi ai carabinieri per una denuncia

GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA



ROMA -Il gusto della poesia si celebra anche nei caffè storici e nelle osterie il 21 marzo per la "Giornata mondiale della poesia" indetta dall'Unesco che quest'anno "vuole porre l'attenzione sulla poesia autoctona e sul suo ruolo nella lotta contro la marginalizzazione e l'ingiustizia".

Il 21 marzo è anche la ricorrenza della nascita di Alda Merini. Due occasioni che hanno spinto il mensile Leggere:tutti e la Libreria Eli a organizzare a Roma"Abbiamo bisogno di Poesia!", un evento con protagonisti i poeti e il coinvolgimento di attori, scrittori, cantautori, musicisti. Per concludere la serata, in sintonia con l'atmosfera dell'evento, degustazione di vini e di Assenzio, il liquore dei Poeti maledetti. 

Mentre a Modena il Poesia Festival, giunto alla quindicesima edizione, propone di portare la poesia nei bar, nei ristoranti e nelle osterie della provincia di Modena, con letture e brindisi in tutto il territorio del Festival, ovvero i Comuni di Castelnuovo Rangone, Castelvetro di Modena, Guiglia, Marano e Savignano sul Panaro, Spilamberto, Vignola, Zocca e Castelfranco Emilia

UNA AL GIORNO .UNA CASA DA MANGIARE !

Gallery image of this property

FRANCIA      Può ospitare fino a 4 persone e costa 50 euro a notte -Qual'è la particolarità ?  E' di cioccolato ! Una tonnellata e mezzo di cioccolato . Si trova a Sevres ed è una "opera " dell'artista Jean-Luc   Decluzeau - Non sappiamo se si possa mangiare mentre si alloggia

mercoledì 20 marzo 2019

L'ITALIA DEL CAMBIAMENTO : PIL DEL GAMBERO ...ROSSO PROFONDO !



Fitch torna a tagliare le stime di crescita dell'Italia. Nel 2019, secondo il 'Global Economic Outlook', il pil del nostro Paese crescerà solo dello 0,1%, rispetto alla previsione dell'1,1% dello scorso dicembre, mentre nel 2020 la crescita attesa si riduce dall'1,2% allo 0,5%. L'Italia, dopo la Turchia, è stato il paese che ha subito la revisione più pesante del pil 2019, pari a un punto percentuale nel giro di un trimestre. Peraltro già a febbraio Fitch aveva tagliato le previsioni di crescita dell'Italia allo 0,3%.( Ansa ) 

GIOVANE MEDICO DI FAMIGLIA VA ALTROVE : LO COMUNICA AI PAZIENTI ...IN CHIESA .

Belluno – Veduta
BELLUNO "Cari pazienti ,il mio incarico presso di voi si esaurisce , vi saluto tutti "

Questo biglietto non è apparso fuori dell'ambulatorio di un giovane medico di un paese in provincia di Belluno, ma sulla bacheca degli avvisi presente nella chiesa .
Sgomento tra i pazienti /parrocchiani che ora dovranno trovarsi un altro medico - sembra sia in corso una raccolta di firme per fare restare il medico

ALLA FACCIA DEI POVERETTI CHE DENIGRANO GRETA !

Mi girano le ruote

Siccome Greta ho deciso di ascoltarla, ho introdotto qualche nuova abitudine aggiuntiva nella mia vita:
- Ho preso una borraccia e al lavoro la riempio alla casetta dell'acqua invece di comprare le bottigliette al distributore.
- Faccio la spesa con un occhio di riguardo in più: se posso scegliere tra confezioni in plastica e qualsiasi altro materiale riciclabile, ora scelgo l'alternativa. 
- Cerco i prodotti locali con più attenzione, anziché infilare le cose a muzzo nel carrello.
- Quando mi lavo i denti, ora chiudo l'acqua mentre spazzolo. 
- Sulla differenziata sono sempre stata maniacale, ma sto valutando di acquistare un piccolo compostatore per ridurre gli scarti e concimarci magari le piante o l'orto (consigli?).
Mi sto informando per introdurre altri correttivi, perché è solo l'inizio. Ci sono un sacco di cose che faccio e non fanno bene all'ambiente, alcune eliminabili senza sforzi, altre bisogna pensarci e capire come fare. 
So che cambierò, ma che non diventerò una fanatica, nemmeno di una cosa giusta come la protezione dell'ambiente.
So che faccio e farò sempre troppo poco rispetto a quanto potrei, ma il cambiamento non è sempre tutto o nulla e viverlo così è solo un modo per evitare di cambiare anche di una virgola.
Insomma, ho deciso che questa bambina cambierà un po' la mia vita. 
Ogni giorno ci vengono offerte opportunità di cambiare, ma coglierle o meno dipende solo da noi. E non ci sono perché che tengano, non ci sono motivi sbagliati per fare cose giuste o viceversa.( Angela Gambirasio )

FEMMINICIDIO A MILANO



MILANO - Una donna di 53 anni, Roberta Priore, è stata trovata senza vita nel suo appartamento in via Piranesi 19, a Milano. Le cause del decesso sono ancora da accertare ma accanto al viso c'era un cuscino e ciò induce gli investigatori a sospettare che possa trattarsi di un omicidio.
   "Nei giorni scorsi è venuta la polizia nel palazzo, erano circa le 3, sentivamo urla di aiuto provenire dal suo appartamento. Sembra che il compagno o qualcuno che conosceva bene la stesse picchiando" ha raccontato un condomino dello stabile al civico 19 di via Piranesi.
   Secondo le prime indiscrezioni, dagli elementi raccolti finora dagli investigatori, l'omicidio di Roberta Priore avrebbe un movente passionale. A quanto si è saputo, un uomo è stato portato in questura per essere sentito sui rapporti con la vittima.

LILIANA SEGRE : MIGRANTI RESPINTI COME ME E MIO PADRE AL CONFINE , EBREI FINITI ( E UCCISI ) NEI CAMPI DI CONCENTRAMENTO



" Oggi più che mai è importante non dimenticare, mantenendo sensibilità di fronte alle tragedie"
Vedere altri che vengono respinti mi fa venire in ente quando, con la mano in quella di mio padre, nella notte e nella neve tentammo di attraversare la frontiera con la meravigliosa Svizzera che ci respinse e ci riconsegno all'Italia [...] Mi rifiuto di accettare che la nostra democrazia che ci è costata tanta sofferenza sia sporcata da leggi ignobili .
Ma c'è una cosa che, a differenza di altri, trovo identica ad allora: il distacco, il disinteresse collettivo verso persone che, pur con storie diverse, decidono di mettere pochi oggetti in valigia, lasciare le proprie case e lasciarsi alle spalle la vita intera, la propria città, pur sapendo di rischiare la morte, di farla rischiare ai figli piccoli [...] Va sottolineata l'analogia tragica dell'indifferenza e bisogna aiutare gli italiani a respingere la tentazione di voltarsi dall'altra parte."


UNA AL GIORNO - A QUANDO IL GORGONZOLA ?

 Cibo contro degrado

Pier Paolo Spinazzè, in arte Cibo, è uno street artist veronese di 37 anni che copre le scritte d’odio e fasciste sui muri della città con disegni di cibo, appunto.
Quando ha coperto una scritta fascista con due wurstel qualcuno ha cercato di rispondere disegnando sui salsicciotti qualche croce celtica. Cibo non si è scoraggiato e ha coperto le svastiche con senape e ketchup che sui wurstel ci stanno benissimo.


martedì 19 marzo 2019

L'ULTIMA SUPERLUNA !



Alle 02:43 di giovedì 21 marzo potremo ammirare nel cielo la spettacolare Superluna di Primavera, l'ultima dell'anno, dunque si tratta di un evento davvero imperdibile. Il fenomeno astronomico sarà anche “accompagnato” dall'equinozio di primavera, atteso per la sera di mercoledì 20 marzo. Le superlune, tecnicamente “lune piene prossime al perigeo”, si verificano quando il nostro satellite – che percorre un'orbita fortemente ellittica – si trova più vicino alla Terra (al perigeo, appunto). Nel caso specifico, vengono comunemente definite superlune tutte quelle che si manifestano al di sotto dei 362mila chilometri di distanza, tenendo presente che la Luna orbita a una distanza media di circa 384mila chilometri. Nel caso della Superluna di Primavera, che apparirà più grande (del 7 percento) e luminosa di una comune Luna piena, il perigeo verrà raggiunto esattamente alle 20:48 del 19 marzo, quando il satellite si troverà a poco meno di 360mila chilometri di distanza.


ITALIANI STRESSATI !



 Sondaggio condotto da Assosalute (l'Associazione delle imprese di farmaci di automedicazione) su 516 uomini e 511 donne, presentato a Milano lunedì 18 marzo, proprio alla vigilia della festa del papà.
Il 90% degli uomini italiani soffre di un qualche disturbo di salute derivato dallo stress. A provocarlo è soprattutto il lavoro, ma un contributo non marginale lo danno anche l’evoluzione sociale e i cambiamenti degli stili di vita.
Secondo quanto emerso dall’indagine, l’attività a cui gli uomini dedicano la maggior parte delle energie è il lavoro (56%), seguito da famiglia e figli (52%) e dalla vita di coppia (46%). Al tempo libero e all’esercizio fisico l'italiano dedica solo energie residuali.
La maggioranza degli uomini dichiara che se potesse cambiare la gestione del proprio tempo, lo farebbe a favore degli affetti: il 64% alla vita di coppia, il 61% a figli e famiglia; e poi ad attività culturali e relax (60%).
Un po' inaspettatamente, la “prova del nove” sembra convalidare quanto dichiarato dagli italiani. Le donne, infatti, confermano questa visione e riconoscono che gli uomini dedicano la maggior parte del tempo al lavoro anche se vorrebbero passarne di più con i propri cari.(H.D )

MELEGATTI SIAMO NOI !


Solidarietà nei fATTI alla ditta MELEGATTI ( lavoratori e titolare ditta ) - Questa mattina abbiamo acquistato una COLOMBA MELEGATTI ...mantenendo fede al motto " SIAMO TUTTI MELEGATTI " - Pubblicità Progresso .

CANDIDATA LEGHISTA ALLE REGIONALI BASILICATA GRIDA DAL PALCO " IO SONO FASCISTA "


Scorcio di Melfi e del castello



Melfi -A pochi giorni dal voto in Basilicata la candidata leghista non trova di meglio che urlare dal palco a chi la contestava  : " io sono fascista "-
Lei si chiama Gerarda Russo ed è orgogliosa di rappresentare la Lega in Basilicata - La frase è ripresa nettamente da chi era presente con video .
Alla diffusione del filmato lei  : " se fascista significa lottare per il popolo ,io sono fascista " Evidentemente chi la contestava la conosceva bene !

UNA AL GIORNO- L'ARTE DI ACCATASTARE LA LEGNA !

Man splitting log in half for fire wood with ax : Foto stockFull Frame Shot Of Logs : Foto stock

Per i buontemponi si sta diffondendo un nuovo passatempo artistico : accatastare la legna raccolta per il camino creando vere e proprie sculture .
Si studia la forma da dare alla catasta e poi si esegue il lavoro -
Personalmente, dopo aver abbattuto alcuni alberi , dopo aver spaccato la legna ( vedi la foto ) ...ho solo il desiderio di accatastare la legna in modo che stia impilata . Il resto lo lascio agli altri