martedì 18 maggio 2021

TRUFFA DELLO SPECCHIETTO finisce male per due italiani

 



MILANO - Gli agenti avevano notato una vecchia mercedes con uno specchietto laterale penzolante - Hanno seguito l'auto a debita distanza . Ad un certo punto l'auto con lo specchietto rotto sorpassa un'altra mercedes con a bordo una donna.

 Dall'auto viene lancito un sasso contro la portiera dell'auto sorpassata . L'auto con lo specchietto rotto si ferma e uno dei due occupanti fa segno all'alta guidatrice di fermarsi -Fanno notare lo specchietto rotto e pretendono il pagamento - Si accontentano di 100 euro .
La scena è notata dagli agenti che colgono i delinquenti sul fatto .

Gli agenti hanno scoperto che nel passato dei due ( 44 e 57 anni) ci sono numerosissimi precedenti sempre per truffe dello specchietto. Il 10 maggio, cinque giorni prima dell'arresto, erano già stati denunciati - sempre sotto la Madonnina - per un altro tentativo di raggiro messo a segno insieme. 

a VARESE una PANCHINA contro L'OMOFOBIA .

 



VARESE -Inaugurata  lunedì 17 maggio 2021, in occasione della giornata mondiale contro l’omotransfobia, la panchina arcobaleno ai Giardini Estensi di Varese che resterà  di fronte alla grande fontana, portando la targa con la scritta “Varese dice no all’omofobia, alla bifobia e alla transfobia”.

Alla cerimonia sono intervenuti il sindaco di Varese Davide GalimbertiGiovanni Boschini,  presidente Arcigay Varese e consigliere nazionale Arcigay, un’emozionata assessora alle pari opportunità Rossella Dimaggio, che ha ricordato anche la panchina rossa contro la violenza alle donne, posizionata proprio vicina a quella arcobaleno e  la Delegata alle Pari Opportunità e alle Politiche di Genere per il Dipartimento di Scienze Umane e dell’Innovazione per il Territorio – DiSUIT – dell’Università degli Studi dell’Insubria Paola Biavaschi, che ha citato un testo di Beppe Sebaste per raccontare per quale motivo una panchina  è ideale per rappresentare un simbolo di inclusione ( Da VN )


FRANCO BATTIATO è MORTO !

 




E' morto questa mattina nella sua residenza di Milo Franco Battiato. Lo rende noto la famiglia. I funerali avverranno in forma privata.

Il cantautore era nato a Jonia il 23 marzo del 1945.

Ha spaziato tra una grande quantità di generi, dalla musica pop a quella colta, toccando momenti di avanguardia e raggiungendo una grande popolarità..

Per Franco Battiato sono passati oltre 50 anni dalle sue prime esperienze musicali a Milano, dal suo primo contratto discografico ottenuto grazie al suo grande amico Giorgio Gaber che tra l'altro, insieme a Caterina Caselli, (i due conducevano il programma "Diamoci del tu") ha ospitato, nel 1967, la sua prima apparizione televisiva. Lungo questi decenni Franco Battiato ha costruito un percorso davvero unico nel panorama italiano. Un ironico libero pensatore che ha praticato l'arte della provocazione e che ha avuto pure una breve esperienza (non retribuita) come assessore alla Regione Sicilia con la giunta Crocetta, durata da novembre 2013 a marzo 2014 

"Ci la lasciato un Maestro. Uno dei più grandi della canzone d'autore italiana. Unico, inimitabile sempre alla ricerca di espressioni artistiche nuove. Lascia una eredità perenne": così il ministro della Cultura, Dario Franceschini, rende omaggio a Franco Battiato.

UN NIBBIO CHE GHERMISCE UN SACCHETTO DI PLASTICA : QUALCHE INCOSCIENTE RIFLETTERA' GRAZIE A QUESTA FOTO ?

 




MERCALLO - Domenica scorsa , camminando tra Mercallo , Oneda di Sesto Calende ed Oriano di Sesto Calende , ho trovato ai bordi della strada 3 mascherine " chirurgiche " gettate via da incoscienti .
Ora questa foro scattata  da un giovane naturalista del Luinese, Roberto Lattuada e pubblicata su Varesenews aggiunge un altro momento di riflessione .
Scrive Roberto 

Questa foto sarebbe stata da eliminare secondo gli standard della fotografia naturalistica poiché le ali del Nibbio bruno (Milvus migrans) sono tagliate fuori dall’inquadratura, ma riguardandola bene, ho deciso di pubblicarla e il motivo è molto semplice, cioè far riflettere sull’impatto che ha l’essere umano sulla natura e i suoi abitanti.
Guardate tra le sue zampe, la sua preda odierna è un sacchetto di plastica che ha ripescato dalle acque del lago e lo sta portando con orgoglio al suo nido per cibare i piccoli.
Purtroppo è una scena a cui assisto ogni giorno, che sia nel bosco, in un fiume o al lago, lo scenario non cambia, sprazzi di natura contornata di plastica e rifiuti vari lasciati come se nulla fosse a danneggiare irreversibilmente il nostro pianeta.
Ora spero che guardando questa foto, guardando gli occhi di questo splendido rapace che ogni anno migra per migliaia di chilometri, capiate la gravità della situazione

UNA AL GIORNO : COSA E' L'ORA BLU ?

 



C’è un particolare momento della giornata in cui la luce morente non ha ancora ceduto il passo all’oscuritàoppure l’alba nascente non ha ancora squarciato il velo della notte. È un istante magico in cui il paesaggio sembra avvolto in un’atmosfera ovattata e sospeso in una dimensione irreale, e tutto, ogni cosa, si tinge di blu.

Quando il sole si trova al di sotto dell’orizzonte, prima dell’aurora che preannuncia il passaggio dal buio alla luce, o dopo il tramonto, nel crepuscolo che precede l’oscurità , è allora che si verifica l’ora blu.

Si tratta di un fenomeno cromatico suggestivo ed emozionante : tutto risulta avvolto da una luce soffusa, nei toni del blu e del violetto. Dura solo pochi minuti, mezz’ora al massimo, ma rappresenta uno spettacolo di rara bellezza.

L’ora blu è l’idea che tutto stia per finire o, al contrario, che tutto stia per ricominciare.




lunedì 17 maggio 2021

MERCALLO - NUMERO VACCINATI IN MEDIA CON ALTRI COMUNI

 


Mercallo
Sono 572 i cittadini che hanno ricevuto la prima dose di vaccino ed equivalgono al 32% della popolazione. In 182 hanno ricevuto la seconda dose, ovvero il 10% della popolazione.
Sesto Calende
Sono 3552 i cittadini che hanno ricevuto la prima dose di vaccino ed equivalgono al 32% della popolazione. In 1288 hanno ricevuto la seconda dose, ovvero il 12% della popolazione.
Vergiate
Sono 2901 i cittadini che hanno ricevuto la prima dose di vaccino ed equivalgono al 33% della popolazione. In 1029 hanno ricevuto la seconda dose, ovvero il 12% della popolazione.
Comabbio
Sono 370 i cittadini che hanno ricevuto la prima dose di vaccino ed equivalgono al 32% della popolazione. In 116 hanno ricevuto la seconda dose, ovvero il 10% della popolazione.

V.N tratto da Aria 

VARESE PEGGIO DI TUTTE LE PROVINCE LOMBARDE ....ANCHE DI MILANO !

 




ITALIA                   Contagi 3455 ( ieri 5753 )

                                Morti       140 ( ieri    93 )

LOMBARDIA        Contagi   675 ( ieri   796 )

                                Morti         15 ( ieri    18 )

VARESE     Contagi    186 ( ieri   35 )

NON C 'E' PACE PER IL COMUNE DI GOLASECCA

 




GOLASECCA ( Varese )-Venerdì scorso i carabinieri della Compagnia di Gallarate si sono presentati in municipio per acquisire documentazione, un passaggio notato anche da molti abitanti del paese

I carabinieri sono venuti ad acquisire dei documenti del Pgt su delega di un Pm, probabilmente dopo un esposto.

L’inchiesta – del sostituto procuratore Nadia Calcaterra – si muove in realtà  su due filoni e ci sono tre indagati complessivamente.  Una prima ipotesi di reato riguarda una turbativa d’asta, per cui è indagato un consigliere comunale di maggioranza, che si sarebbe intromesso in una procedura comunale d’assunzione (le procedure sono di esclusiva competenza dei tecnici).

Il secondo filone riguarda appunto il Pgt, questioni legate ad edilizia e urbanistica, riguardanti uno specifico terreno. Per questo secondo troncone dell’indagine sono indagati un’ex assessore e un ingegnere libero professionista, per corruzione.( da Varesenews )

Altro MORTO SUL LAVORO nella bergamasca !

 



SPIRANO ( BG )- Oggi poco prima di mezzogiorno un lavoratore di 53 anni è deceduto a Spirano, nel cortile di una ditta, la 'De Berg' di via Campo Romano.

    Ancora da accertare le cause e la dinamica dell'incidente, ma parrebbe che l'uomo sia stato urtato da un camion in retromarcia nel piazzale dell'azienda.

Vani i soccorsi da parte del 118. 


Giornata contro l'omotransfobia

 



Tutti nascono liberi e uguali in termini di dignità e diritti. In occasione della giornata internazionale contro l'omofobia, la transfobia e la bifobia (IDAHOBIT), l'Unione europea ribadisce il suo fermo impegno a rispettare, proteggere e promuovere il pieno ed equo esercizio dei diritti umani da parte di lesbiche, gay, bisessuali, transgender e intersessuali (LGBTI).

In tutto il mondo le persone continuano a essere vittime quotidianamente di violenza, esclusione e discriminazione a causa dell'orientamento sessuale e dell'identità di genere, reali o percepiti, o delle loro caratteristiche sessuali. 

L'UE continua a essere particolarmente inquieta per il fatto che in 69 paesi le relazioni consensuali tra persone dello stesso sesso si configurano come reato e che in 11 di tali paesi l'omosessualità è ancora passibile di pena capitale.

Con la pandemia di COVID-19 sono aumentati ancor più i livelli di violenza e discriminazione nei confronti delle persone LGBTI, anche per quanto riguarda la violenza domestica, l'incitamento all'odio online e offline e i reati generati dall'odio.

 Le persone LGBTI sono spesso stigmatizzate e discriminate nell'accesso ai servizi sanitari. Inoltre, la pandemia ha comportato una riduzione dello spazio civico e un aumento degli arresti e delle detenzioni arbitrari, degli attacchi fisici e dei traumi psicologici per i difensori dei diritti umani che tutelano i diritti delle persone LGBTI. Sono atti inaccettabili e l'UE sottolinea l'importanza di porre fine alla loro impunità.

L'UE interviene a livello globale per prevenire e denunciare tutte le forme di discriminazione nei confronti delle persone LGBTI, compresa la violenza omofobica, bifobica e transfobica, promuovendo nel contempo il loro accesso a pari opportunità in tutti gli ambiti della vita. È importante combattere in tutto il mondo le leggi, le politiche e le pratiche discriminatorie, compresa la criminalizzazione delle relazioni consensuali tra persone dello stesso sesso. Tali pratiche espongono inoltre le persone LGBTI in modo sproporzionato alla disoccupazione, all'esclusione sociale e alla povertà.





UNA AL GIORNO-LA FARFALLA CHE PIU' TI ATTRAE FA EMERGERE IL TUO SUBCONSCIO NASCOSTO

 




Farfalla numero 5

Se avete scelto la farfalla numero cinque, prevale in voi il lato fanciullesco, tendete a comportarvi come i bambini risultando troppo vulnerabili. Probabilmente nella vostra infanzia non avete potuto esprimere a pieno i sentimenti, provate a ripetervi che siete persone forti e che vi meritate di essere felici e di avere successo.

Farfalla numero 6

Se avete scelto la farfalla numero sei, siete persone imprevedibili, capaci di cambiare idea in pochi minuti. A volte siete molto attivi, altri super pigri. Capita che la vostra sensibilità vi spinge a isolarvi in posti tranquilli, lontani dal mondo. Pause di riflessione che fanno bene al vostro equilibrio.

Farfalla numero 7

Se avete scelto la farfalla numero sette siete delle persone diffidenti che difficilmente si aprono agli altri. Questo purtroppo non vi aiuta nell’essere socievoli, ricordate che non si può condurre un esistenza troppo solitaria perché i rapporti umani sono la chiave per stare bene.

Farfalla numero 8

Se avete scelto la farfalla numero otto siete dei tipi festaioli che amate il divertimento, stare con gli amici e godervi la vita. Non riuscite a stare lontano dagli altri, siete l’anima del gruppo e avete bisogno costante di emozioni.


il 5X1000 ad EMERGENCY ....

 




Andrea,

da quel 15 maggio del 1994 a oggi abbiamo fatto tanto: abbiamo curato oltre 11 milioni di persone in 18 Paesi del mondo. Abbiamo costruito ospedali, portato cure specialistiche e d’eccellenza in Paesi e territori difficili e in guerra, abbiamo promosso una cultura di pace, di uguaglianza, di rispetto dei diritti umani.

Anche tu Andrea sei parte di questo impegno, e grazie al tuo aiuto continueremo a lavorare con sempre maggiore forza per curare chi ne ha bisogno, bene e gratis, senza discriminazioni.

Grazie da parte di tutti noi!

Andrea, puoi sostenere le attività di EMERGENCY anche con il tuo 5x1000. Basterà indicare il codice fiscale 97147110155 sulla tua dichiarazione dei redditi.

domenica 16 maggio 2021

OGGI SU " LA REPUBBLICA " INTERVISTA AD ALICE MERLO : " l'ABORTO E' UN DIRITTO NON UNA VERGOGNA "

 



Oggi a pagina 16 di la Repubblica trovate questa mia intervista con Maria Novella de Luca, che ringrazio.
In un mondo normale certe campagne non servirebbero. In un mondo decente una campagna a difesa di una legge dello Stato, la farebbe lo Stato. Nel mondo in cui viviamo, meno male che c'è l' UAAR Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti.
P.S. Già che andare in edicola, ricordate anche di comprare il numero de L'Espresso, con la copertina rivoluzionaria di Fumettibrutti ( ALICE MERLO )


ISRAELIANI UCCIDONO BAMBINI E DONNE !

 




In una settimana di attacchi israeliani a Gaza sono stati uccisi 192 palestinesi. Di essi - secondo Hamas - 58 erano bambini e 34 donne. I feriti sono 1.235. Il ministero della salute di Gaza aggiunge che sotto le macerie di edifici bombardati da Israele vi sono ancora morti e feriti.

 Alcuni media locali sostengono che nelle ultime 24 ore sono stati uccisi 42 palestinesi, la giornata più cruenta dall'inizio delle ostilità. Nella notte un singolo attacco, il più sanguinoso finora, ha distrutto tre palazzi e ucciso 26 persone, tra cui 8 bambini e un'intera famiglia, mentre 50 sono i feriti. 

A Gaza City è stata danneggiata anche la clinica di Medici senza Frontiere, mentre un altro bombardamento ha colpito la strada verso l'ospedale di Shifa.

QUASI 100.000 TAMPONI IN MENO ( 202.000 ) , MENO CONTAGIATI ,MA IL TASSO DI POSITIVITA' SALE DA 2,2 A 2,8 %

 


ITALIA                     Contagi 5753 ( ieri 6659 )

                                  Morti        93 ( ieri    136 )


LOMBARDIA          Contagi   796 ( ieri 1154 )

                                  Morti         18 ( ieri     22 )


VARESE                  Contagi      35 ( ieri    125 )

MERCALLO _MUSICA DA ONEDA di Sesto Calende

 

 Interno circolo di Oneda 


MERCALLO - Oggi siamo stati a fare un giro ad Oneda , dove , presso il circolo , siamo stati accolti da RONDINI  che hanno fatto ben tre nidi sotto il porticato - C'era tanta gente che mangiava sotto il porticato esterno e , dal piccolo cortile del bar attaccato il circolo proveniva una musica allegra - Lo spazio era colmo di giovani ed un musicista cantava e faceva cantare gli avventori .
Una bella atmosfera .
Siamo ritornati a Mercallo dalla passeggiata . 
M,ERCALLO E' UN BEL POSTO PER RIPOSARE - PIAZZA DESERTA . 
In compenso l'aria porta una leggera  musica da Oneda .

SESSO AL VENTO COSTA 10.000 EURO A LEI

 




MONCALIERI ( TO )- Lei 46 anni , lui 38 ed una passione tremenda .
Erano fermi ad aspettare l'autobus, ma il mezzo non arrivava . Hanno notato poco distante un prato con erba alta ed hanno pensato di ingannare l'attesa dasndo sfogo ai propri istinti - E così si sono avventurati nel prato , convinti di essere protetti dalla folta vegetazione - Inoltre erano passate da poco le 12 di domenica scorsa e la gente ara a tavola ..
E si sono arrotolati sul prato .
Ma dai palazzi circostanti qualche spione ha notato le effusioni sessuali e ha pensato bene di chiamare i carabinieri - Arrivati sul posto gli agenti della benemerita hanno trovato solo la donna mezza nuda - L'uomo se l'era data a gambe levate - 
E così la donna focosa si è beccata una multa di 10.000 euro per atti osceni in luogo pubblico .



Ramadan, il Comune leghista nega la palestra: nel Cuneese la festa musulmana si fa in chiesa

 



FOSSANO ( TO )-"La chiesa di Fossano vi dà il benvenuto". È il cartello che giovedì ha accolto la comunità musulmana della cittadina del Cuneese tra le mura della chiesa Santo Spirito, per celebrare la celebrazione di fine Ramadan, 

l’Eid al Fitr,una delle più sentite celebrazioni per i fedeli musulmani. La comunità non aveva un posto abbastanza spazioso dove stare, nel rispetto delle norme anti-Covid: ha chiesto al Comune, amministrato da una giunta di centrodestra a guida Lega, l'uso della palestra municipale o di un altro locale adatto come negli anni scorsi, ma non ha ricevuto risposta.

 

Così il parroco don Flavio Luciano ha messo a disposizione dei 200 fedeli una sala interna, mentre accanto si celebrava la messa. "Una scelta semplice frutto di rispetto e di un'amicizia di fondo. È stato spontaneo. Non so perché alcune cose semplici nell'Italia di oggi facciano notizia" spiega il sacerdote.

 

È stata sua la scelta di accogliere la richiesta degli islamici: la comunità aveva presentato istanza all'amministrazione comunale per ottenere uno spazio più ampio e celebrare così in sicurezza la festa visto il timore che la moschea, dove i musulmani erano soliti celebrare la festa negli altri anni, non fosse abbastanza ampia per garantire il distanziamento. Ma non è arrivata alcuna risposta dalla giunta di centrodestra. Così, due giorni prima della celebrazione, la comunità islamica ha cercato un'alternativa bussando alle porte della chiesa.( Da La Rep )

 

UNA PASSERELLA PER L'ISOLA BELLA ?

 




STRESA ( V.C.O. ) - Prendendo spunto da quanto ideato e realizzato da CHRISTO  sul lago di Iseo ,un imprenditore di Stresa ha lanciato l'idea di realizzare una passerella che colleghi tra di loro le isole di fronte a Stresa .
Si tratterebbe di una passerella ecocompatibile che unisca  l'isola Bella e l'isola dei Pescatori, di fronte a Stresa (Vco), sulla sponda piemontese del lago Maggiore..
Ovviamente non è una idea originalissima , ma sarebbe una attrattiva turistica di grande richiamo . Magari solo da primavera ad autunno .

UNA AL GIORNO - LA FARFALLA CHE PIU' TI ATTRAE FA EMERGERE IL TUO SUBCONSCIO NASCOSTO !

 



Farlo è molto semplice, basta scegliere una farfalla da questa immagine, quella che per un motivo o un altro, ha attirato di più l’attenzione. Ognuna di essa racchiude un significato simbolico.

Farfalla numero 1

Se avete scelto la farfalla numero uno, siete delle persone oneste e amorevoli che dimostrate sempre un interesse sincero per gli altri. Siete socievoli e aperti alle novità, gli amici che tutti vorrebbero.

Farfalla numero 2

Se avete scelto la farfalla numero due siete delle persone interessanti, ma che spesso non siete in grado di apprezzare voi stessi. I dubbi e la timidezza non vi permettono di esprimervi al meglio.

Farfalla numero 3

Se avete scelto la farfalla numero tre siete delle persone passionali ed emotive ma anche molto ordinate, che amate insomma le cose fatte per bene, purtroppo non sempre riuscite a comunicare il vostro mondo interiore.

Farfalla numero 4

La farfalla numero quattro dice che siete delle persone che hanno paura di esprimere i propri sentimenti. Molto spesso tacete o vi affidate alla meditazione. Ma la paura del fallimento non deve frenare il vostro istinto di realizzazione perché a lungo andare potrebbe influenzare negativamente la vostra salute fisica ed emotiva.

..................................................................