sabato 4 aprile 2020

CHIUSE LE CASETTE DELL'ACQUA ?

Chiusura casette dell\'acqua

Lettera a Varesenews da Franco Antonio Borrello . Coordinatore Greenpeace Varese

Gentile redazione,
perché hanno chiuso le casette dell’acqua ?
1) se è per l’assembramento non ha senso perchè poi bisogna andare al supermercato dove l’assembramento è maggiore.
2) si continua cosi ad acquistare bottiglie in plastica
3) si continua cosi ad accumulare plastica da gettare
4) le persone poi si preoccupano e fanno accaparramento di bottiglie d’acqua e si creano problemi al super
5) anche ai tempi del coronavirus l’ambiente è da difendere
ma comunque come coordinatore di Greenpeace Varese sono assolutamente in disaccordo con questa poca attenzione all’ambiente. Sembra che non si possa avere un atteggiamento virtuale anche in una situazione di grave difficoltà sanitaria. GRAZIE per la vostra attenzione.

LUI E' UN PRESIDENTE DI REGIONE

L'immagine può contenere: 1 persona, barba e primo piano

BOLOGNA

"Questo signore si chiama Stefano BONACCINI ed è il Presidente della Regione Emilia-Romagna.
A differenza di altri suoi colleghi "governatori" come Fontana, Zaia e Musumeci che passano le giornate a fare polemiche in tv, in rete, a fare show, Bonaccini non compare quasi mai, non fa polemiche e muto muto:

1) nonostante sia la seconda Regione per contagiati e deceduti, ha ancora oltre duecento posti in terapia intensiva per i prossimi malati;


2) in 6 giorni, senza clamori e senza super commissari alla Bertolaso, al Sant’Orsola di Bologna ha attrezzato un ulteriore padiglione per l’emergenza sanitaria;


3) ha sostenuto un medico e un anestestista che hanno ideato un doppio respiratore che raddoppia le possibilità di cura;


4) ha fatto ideare il rilevamento tamponi per strada che in Veneto hanno promesso e lui già fa;


5) ha digitalizzato tutte le ricette, anche quelle Rosse, eliminando le code dai medici di famiglia;


6) ha convinto la Ferrari a riconvertirsi per produrre respiratori;
... e la lista potrebbe continuare.


Un PRESIDENTE , appunto, no showmen buoni solo a scaricare le proprie incapacità sugli altri."
da Critica Senza Bavaglio


Enzo Bontempo 25 marzo .....

( Da Alberto Ossola )


PRONTO SOCCORSO NIMALI ....PRONTO SOCCORSO ANIMALI TV BUFALA ( pure noi ci siamo cascati )








.
mi aiuti a far crescere la pagina del "PRONTO SOCCORSO ANIMALI " inoltrando questo messaggio? Tu che hai tanti amici mi servono almeno 20 voti.

BUFALA 

CHIEDIAMO UMILMENTE SCUSA 




UNA AL GIORNO - PATOLOGIE 2.0 !

 Il gomito del selfista

Studi medici hanno iniziato ad evidenziare patologie collegate all'uso smodato di " attrezzi " della nostra epoca .
Già era noto " il gomito del tennista " ed ora spunta " il gomito del selfista " .
L’abuso di tecnologia provoca anche altri danni, come il mal da joystick, il pollice da Playstation, la tendinite da mouse e il text neck, per chi tiene il collo sempre piegato su tablet e cellulari.

venerdì 3 aprile 2020

ZINGARETTI DENUNCIA VERMI DIFFAMATORI !

Zingaretti: "Fake news sul mio coronavirus, denuncio e i soldi andranno alla sanità"

ROMA-Nicola Zingarettiguarito due giorni fa da coronavirus, all'attacco delle false notizie sul suo contagio: "Chi non ha argomenti sparge odio e fake news. Denunceremo e tutti i risarcimenti saranno devoluti alla Protezione civile e alla ricerca pubblica in sanità"  scrive su Facebook il segretario del Pd, che poi rilancia: "A quanti è già arrivata via WhatsApp o sui social una bufala sul mio conto? In pochi giorni questi 'bufalari' sono stati capaci di dire che: non ho mai contratto il coronavirus, poi invece che l'ho preso ma mi sono curato in clinica privata. E altre sciocchezze ancora".

Non si tratta solo di fake news gravissime - aggiunge - ma di una vera e propria campagna denigratoria e di disinformazione che mira a creare notizie false per poi diffonderle ovunque. Oggi riguarda me, ma questo fenomeno potrebbe coinvolgere chiunque e va arginato perché, mai come in questo momento, noi abbiamo bisogno di unita', coesione, impegno alla diffusione di informazioni utili".

Il 7 marzo scorso Zingaretti aveva annunciato di essere positivo al Covid19 e due giorni fa di essere guarito, dopo averne passati 23 in isolamento a casa: "Ho passato brutte giornate ma sono guarito" ha detto.

NON RACCOGLIETE CUCCIOLI DI ANIMALI SELVATICI !

Avarie

I social sono pieni di foto e di filmati riguardanti animali selvatici in vicinanza delle abitazioni :caprioli, cervi e mufloni.
Questo è il periodo della nascita di nuovi cuccioli .
La mancata presenza di esseri umani  induce questi animali a spingersi in luoghi prima inconsueti .
Qualcuno vede un piccolo solo e ritiene di fare cosa giusta portarselo a casa . Niente di più errato .
Probabilmente la mamma si è allontanata o per cercare cibo o perchè momentaneamente spaventata .
Non bisogna neppure accarezzare il piccolo : infatti col tatto rischiamo di trasmettergli il nostro odore e così la madre può anche non riconoscerlo più come suo ed abbandonarlo .
Inoltre il prelievo non autorizzato di animale selvatico rappresenta una violazione penale .

EMERGENCY ...PARLO DI ME !



MERCALLO ( VA ) - Mail inviata a Donazione Emergency.

Da: andrea Bagaglio [mailto:andreabagaglio@yahoo.it]
Inviato: venerdì 27 marzo 2020 09:10
A: Donazioni Milano <donazioni@emergency.it>
Oggetto: Rinnovo tessera Emergency

Buon giorno 

ieri mi è arrivata la vostra gradita lettera di sollecito per il rinnovo della tessera ; coincidenza vuole che proprio 4 giorni fa ho fatto un bonifico a tale scopo .
Vi informo inoltre che , attraverso il mio blog UN BAGAGLIO DI NOTIZIE  non manco occasione di invitare i miei amici di fare altrettanto . 
grazie per il vostro prezioso lavoro 

Andrea Bagaglio 


RISPOSTA .

Donazioni Milano <donazioni@emergency.it>
A:andrea Bagaglio
ven 3 apr alle ore 19:14
Caro Andrea,
siamo noi che ringraziamo te, di cuore. per la tua rinnovata donazione e per essere al nostro fianco da tanti tanti anni! E’ anche grazie alla sensibilità di sostenitori come te che EMERGENCY ha curato oltre 10 milioni di persone in quasi 26 anni di attività.

Ci fa piacere farti sapere che le spedizioni di materiale cartaceo riprenderanno a breve (forse un poco più lentamente) e nelle prossime settimane riceverai la Tessera di EMERGENCY 2020.

Grazie anche Andrea per le preziose parole di stima e di incoraggiamento alla nostra attività umanitaria. Un caro saluto e auguri di ogni bene a te e ai tuoi cari da parte nostra,

Claudia

Claudia Rivalta
Ufficio Donor Care
EMERGENCY
Via Santa Croce 19, 20122 Milano

https://sostieni.emergency.it/emergenzaitalia/
http://www.emergency.it

Dona il tuo 5X1000 a EMERGENCY: C.F. 97147110155

Il ministero da Oltre un milione di euro alle scuole varesine per potenziare la didattica a distanza

Scuola digitale

VARESE-Oltre dodici milioni di euro assegnati alla Lombardia per potenziare la didattica a distanza. Dal Miur è arrivato lo stanziamento previsto dal decreto di riparto degli 85 milioni stanziati nel decreto del Governo “Cura Italia. Alle scuola del Varesotto arriveranno oltre 1.115.000.
Nel dettaglio, alla Lombardia sono stati assegnati 12.107.259,02 euro : di questi 1.456.761,54 euro sono destinati alle piattaforme e agli strumenti digitali, 9.922.116,68 alla connettività di rete e ai dispositivi digitali e 728.380,80 alla formazione del personale scolastico.
In provincia di Varese i fondi sono così suddivisi:
  • Risorse per piattaforme e strumenti digitali 133000
  • Risorse per dispositivi digitali e connettività 916000
  • Formazione del personale 66000
«Stiamo lavorando con rapidità per potenziare la didattica a distanza, mettendo tutti gli studenti in condizioni di poterla seguire e dando a tutti gli insegnanti le conoscenze per poterla effettuare – sottolinea la Ministra Azzolina -. Per la ripartizione delle risorse abbiamo scelto un criterio che ci consente di raggiungere meglio le zone del Paese e le famiglie dove c’è maggiore necessità. Ma se oggi rispondiamo a un’emergenza, al contempo costruiamo un patrimonio per il futuro e gettiamo le basi affinché la scuola possa crescere e migliorarsi, utilizzando queste tecnologie anche quando saremo tornati alla normalità».
Al nostro territorio sono anche stati assegnati 15 assistenti tecnici: « È personale di supporto al ciclo primario che non ha, nel suo organico, queste figure – spiega Giuseppe Carcano, direttore dell’Ufficio scolastico territoriale – Il lavoro attuale è quello di creare 9 reti dove questi specialisti assisteranno sia le scuole sia le famiglie con supporto da remoto per attivare i sistemi di didattica on line».( Varesenews )

SCOSSA DI TERREMOTO A ROMA E A CROTONE !



ROMA -Spavento ma nessun danno stanotte in seguito ad una scossa di terremoto di magnitudo 3 avvenuta alle 2:12 nell'est della provincia di Roma, vicino a Tivoli.
Stamani la terra ha tremato anche davanti alla costa est della Calabria, al largo di Crotone: finora sono stati registrati almeno 5 terremoti, il più forte dei quali di magnitudo 3.8.

GALLERA , CONTROORDINE : SE ABBIAMO LA MASCHERINA NON E' IMPORTANTE LA DISTANZA -

Immagine

Dopo questa bella assemblea ad uso propaganda nessuno si dimette ? Nessuna multa? . Noi , gente comune chi siamo ? Dei pirla come si dice il Lombardia ?
Abbiamo rivisto il video in cui l'assessore Gallera tenta di giustificare quanto hanno orchestrato per propaganda . 

TRASCRIZIONE : "La distanza è fondamentale perché evita che uno con il vapore acqueo, con le goccioline o gli sputi possa nel parlare arrivare a qualcun altro. […] Quando abbiamo tutti la mascherina, anche se ci sono distanze più ravvicinate siamo comunque protetti. Quindi il distanziamento è importante, ma se siamo tutti protetti non è per forza necessario essere a un metro e mezzo.

PERCHE' AL SUPERMERCATO SI DIVERTONO A FARCI ASPETTARE FUORI PER UN'ORA SE ABBIAMO LA MASCHERINA ( E I GUANTI ) . GUARDINO IL VIDEO DEL NUMERO UNO DELLA SANITA' LOMBARDA E CI LASCINO ENTRARE COME PROMA ( CON LA MASCHERINA )


....." dacci anche oggi l'uomo mascherato ( e Gallera ) contro il governo Conte ! "

Il presidente della Regione Lombardia Fontana con la mascherina - Foto © www.giornaledibrescia.it

MILANO-Il presidente della regione Lombardia nell’ultimo mese e mezzo ha avuto una esposizione mediatica impressionante. Non c’è giorno in cui non appaia in qualche trasmissione a distillare un po’ di veleno nei confronti del governo centrale e a riaffermare quanto è brava la sua giunta. Lascia in effetti interdetti che Fontana e il suo assessore al Welfare dedichino tanto tempo ad una campagna politica ormai palese: preparare il terreno per una spallata al governo delegittimando ogni sua iniziativa per spianare la strada all’amico Salvini.
Piuttosto il presidente Fontana dovrebbe chiarire perché nella sua regione ci fossero così pochi respiratori prima della crisi (ultimo dato del 2017:  1 ogni 4.130 abitanti in Lombardia; 1 ogni 2.500 in Emilia-Romagna; 1 ogni 2.250 in Toscana, e 1 ogni 2.550 in Veneto); e perché, come indicato nel saggio di Gianfranco Viesti sul Menabò, la Lombardia avesse destinato alla spesa sanitaria, nel periodo 2000-2017 ,comprendente quindi le gestioni Formigoni e Maroni, una cifra inferiore alla media nazionale - 40.8 euro pro-capite contro una media del 44.4 - mentre le regioni rosse, Emilia Romagna e Toscana, avessero destinato il doppio collocandosi ai primi due posti ( escluse le province autonome).

APRILE MESE DELLA PREVENZIONE ICTUS CEREBRALE !



«Passeggiare, salire e scendere le scale invece di prendere l’ascensore, utilizzare la bicicletta al posto dell’auto per gli spostamenti più brevi, ballare, fare lavori domestici e giardinaggio. Sono solo alcune delle attività che dovremmo compiere ogni giorno per mantenerci in salute, arrivando ai quei 30 minuti di attività fisica aerobica che sono sufficienti per sfruttare al meglio gli effetti protettivi del movimento».
«La scarsa attività motoria, oggi, è considerata tra i fattori di rischio più importanti per tutte le patologie cerebro-cardiovascolari, tra le quali l’ictus, e per le malattie croniche in generale quali diabete, obesità, neoplasie, depressione, osteoporosi.
I consigli arrivano da A.l.i.ce. 
«L’attuale situazione di emergenza ci obbliga ad osservare norme precise di comportamento che limitano le nostre attività e ci costringono a rimanere a casa. Le nostre possibilità di spostamento sono di conseguenza limitate: camera da letto, soggiorno, cucina e, per chi ne ha possibilità il giardino di casa. Se non continueremo a mantenerci attivi, purtroppo, non tarderanno a presentarsi risultati negativi: qualche chilo in più, molta fatica nel compiere qualsiasi attività anche quando questa non comporta sforzi fisici impegnativi.
QUINDI ? 
Se non si ha a disposizione un giardino ...da calpestare , un orto da coltivare, un bosco dietrocasa da tagliare ....i mestieri da fare in casa , ovvero se si vive in un condominio che si fa ?
Interessante seguire su internet le pratiche /fantasia di persone che , ad esempio vanno avanti ed indietro sul balcone di casa ;oppure andare su e giù per le scale del condominio , andare a fare la spesa a piedi o in bicicletta , idem andare in farmacia .
VOLENDO SI PUO' ED A.l.i.ce  E' CONTENTA 


UNA AL GIORNO- SUPER EROI SALVANO ? FORSE ! INQUINANO ? TANTO !

 I supereroi sono superinquinanti

La Batmobile consuma troppo, e Flash per correre a quella velocità spreca 60miliardi di calorie al secondo. Per non parlare di quanto costa la tuta in nano tubi di carbonio di Spider man. Lo studio è stato presentato dal geologo Miles Traer della Stanford University alla riunione annuale della American Geophysical Union e ha rilevato che i supereroi inquinano tantissimo. Tutti tranne Superman che vola grazie all’energia solare.
‘Sti supereroi salveranno pure il mondo ma la maggior parte devasta il pianeta dal punto di vista ambientale.

BOLSONARO ( Brasile ) inventa il TELELAVORO per le PROSTITUTE !



Si è scomodato il MINISTERO DELLA FAMIGLIA. DEI DIRITTI DELLE DONNE  per chiedere una variazione delle prestazione delle prostitute . Infatti quale migliore occasione per cambiare la qualità del lavoro ?
Il tutto spiegato in un opuscolo dedicato alle prostitute  suggerisce, come misura preventiva, che «i lavoratori autonomi e le prostitute» si adattino per offrire servizi virtuali. «I lavoratori autonomi, le prostitute e le persone senza un reddito fisso sono purtroppo le più colpite durante le raccomandazioni di quarantena. Ma non è nella crisi che nascono buone idee? Se devi lavorare, parlare con i tuoi clienti, prova l'opzione di servizio virtuale», si legge nell'opuscolo. Malgrado recenti affermazioni del presidente Jair Bolsonaro, che aveva minimizzato la pandemia, Alves raccomanda di «mantenere l'isolamento sociale.

Chissà se i clienti sono contenti del telelavoro ' 
E per pagare ?

giovedì 2 aprile 2020

LA SIGNORA D'URSO RINVIATA A GOUDIZIO !



Per lei addirittura un rinvio a giudizio per diffamazione a causa di un servizio andato in onda qualche anno fa a Pomeriggio Cinque. In particolare si tratta della puntata trasmessa il 25 settembre 2017. A dare maggiori informazioni a riguardo è stato Il Mattino

 Nella puntata, la padrona di casa di Pomeriggio Cinque mandò in onda la fotografia di un cittadino della città di Napoli al posto del gigolò F. M. Quando l’uomo, del tutto estraneo alla questione e ai fatti, si è visto erroneamente tirato in ballo in uno scatto dove era ben riconoscibile, dal momento che si vedeva chiaramente in volto, ha provveduto, tramite i suoi legali, a denunciare la conduttrice. Si tratta di N. B., queste le iniziali del  nome indicato dal PM come parte offesa. Tuttavia, oltre a lei sono stati rimandati a giudizio anche altre cinque persone, tra giornalisti e autori della puntata incriminata.


L'INFERMIERA SIMBOLO E' GUARITA !



CREMONA -Tre settimane fa la fotografia che la ritrae con la mascherina, i guanti e il camice, crollata sulla tastiera del pc era diventata virale.
Risultata positiva cinque giorni più tardi quel turno estenuante, l'infermiera di 43 anni ora è guarita. Come confermano dall'ospedale, dopo il primo tampone negativo aspetta il secondo per rientrare in ospedale: «Non vedo l'ora», ha detto al sito Cremonasipuò.it.

QUASI 400.000 FIRME CONTRO BARBARA D''URSO

foto Barbara D'Urso rinviata a giudizio pomeriggio 5

Stiamo andando alla grande! Oggi supereremo i 400.00 firmatari! È ovvio che molti di voi aspettavano questa "scintilla" :)
Siete stati spinti dalla voglia di dire BASTA alla TV Nosense, a una TV che non aiuta il paese e non aiuta la mentalità di una parte della popolazione più “manipolabile” dai media.
E non basta dire “basta non vederla” perché io non l’ho MAI vista, eppure me la ritrovo davanti quando meno me l’aspetto, con una delle sue uscite o dei suoi “speciali”.

Bisogna far dare un freno a chi può darlo!

Ma non è solo questa la spinta da avere e quindi mi rivolgo adesso ai RELIGIOSI e soprattutto ai PRATICANTI, di qualsiasi religione siate:
questa petizione non è contro la religione e/o a favore dei laici…
ma semmai a difesa di uno STATO LAICO, che non permetta più a un qualunque conduttore di fare messa in TV come fosse un sacerdote.
Questa petizione è anche a tutela delle sensibilità religiose: i culti, sacerdoti e tutti coloro che nella religione ci credono.

Per me questo modo di fare televisione danneggia anche una figura come il Papa (unico a trasmettere messa in TV e una volta a settimana) e di tutta una religione.

Chi ancora crede o pensa che la mossa della D’Urso sia un omaggio alla religione beh…forse…non ha ben chiaro il messaggio che manda questo format televisivo! ( Mattia Mat . che ha lanciato la petizione su change.org )

FATE GIRARE LE BASTARDATE DEI RAZZISTI !

L'immagine può contenere: una o più persone e testo

LA FOTO TAGLIATA DAI SOVRANISTI PER FAR SEMBRARE IL RIDER UN MIGRANTE IN GIRO CON LA QUARANTENA...
"Su Twitter da qualche ora sta spopolando una foto, ritwittata da profili con bandierine italiane, che mostra tutta l’ingiustizia dell’attuale situazione nell’emergenza Coronavirus: una signora costretta a mostrare documenti e autocertificazione alla polizia mentre a sinistra si vede un cattivone che può girare indisturbato.
Ma quella foto, guarda il caso, è stata tagliata".
https://www.nextquotidiano.it/foto-tagliata-rider-un-migrante-in-giro-con-la-quarantena/?fbclid=IwAR0o--csjENFbNdVlsEW5nikAp5OMFtKJxp3epzc1m904GIfN9imk6XF1qA

GIORNATA MONDIALE DELL'AUTISMO

Giornata della consapevolezza dell'autismo – ANGSA Associazione ...


Il 2 aprile è la Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo (WAAD, World Autism Awareness Day) istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU, la ricorrenza richiama l’attenzione di tutti sui diritti delle persone nello spettro autistico.
Anche quest'anno alcuni dei monumenti più importanti del mondo si tingeranno di blu, il colore scelto dall'ONU per l'autismo. La Fondazione Italiana Autismo (FIA lancia la Campagna di sensibilizzazione #sfidAutismo19, per contribuire a migliorare la qualità della vita delle persone con sindrome dello spettro autistico e delle loro famiglie e sostenere la ricerca.
Anche la facciata della Camera dei Deputati si è tinta di blu dalle 21 del 1 aprile fino alle prime luci dell'alba in segno di adesione alla Giornata della consapevolezza sull'#autismo.

BUON GIORNO( si fa per dire ) con GIANNI RODARI



C’era una volta
un povero lupacchiotto,
che portava alla nonna
la cena in un fagotto.
E in mezzo al bosco
dov’è più fosco
incappò nel terribile
Cappuccetto Rosso,
armato di trombone
come il brigante Gasparone…,
Quel che successe poi,
indovinatelo voi.
Qualche volta le favole
succedono all’incontrario
e allora è un disastro:
Biancaneve bastona sulla testa
i nani della foresta,
la Bella Addormentata non si addormenta,
il Principe sposa
una brutta sorellastra,
la matrigna tutta contenta,
e la povera Cenerentola
resta zitella e fa
la guardia alla pentola.