venerdì 19 luglio 2019

FURBETTI DEL CARTELLINO :CONNIVENZA TRA MEDICI ED INFERMIERI !

 © ANSA

NAPOLI -Sono stati immortalati dalle telecamere passavano il badge anche per i colleghi: la procura di Napoli ha notificato 62 avvisi di garanzia nei confronti di altrettanti dipendenti dell'ospedale Cardarelli che dopo avere timbrato abbandonavano il posto di lavoro
Nei video si vede anche un giovane tra 12 e i 13 anni, che indossa un cappellino di colore scuro, figlio di una dipendente del Cardarelli, che "timbra" il badge per conto della madre la quale, invece di andare a lavorare, quel giorno e' rimasta a casa. 

MONOPOLI ( Bari )- Un caso di diffuso assenteismo è stato scoperto nell'ospedale civile san Giacomo di Monopoli (Bari) dai carabinieri che hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti di 13 persone e provvedimenti di obbligo di dimora nei confronti di 20 dipendenti. Tra i coinvolti ci sono 18 medici tra cui 8 primari.
Gli accertamenti, coordinati dal procuratore aggiunto Lino Giorgio Bruno e dal sostituto Chiara Giordano, hanno consentito di ricostruire le modalità con le quali gli indagati si assentavano fino ad alcune ore, grazie a false registrazioni dell'entrata e dell'uscita, facendo cioè timbrare il proprio cartellino a familiari, colleghi o conoscenti. In alcuni casi giustificavano, con false dichiarazioni, la mancata registrazione per «avaria della scheda, dimenticanza, smarrimento».
 
A tre autisti di ambulanza arrestati è contestato il reato di peculato per aver utilizzato i mezzi di servizio «per fini diversi da quelli istituzionali
 

LEGHISTI ALLERGICI ALLA CULTURA

L'immagine può contenere: testo
Camilleri è felice di non avere nulla a che fare con questi pozzi di cultura .

una al giorno -ESSERE ONESTI QUALCHE VOLTA PAGA ....QUALCHE VOLTA

 L'onestà di Glen James ripagata dal web con 120mila dollari

Glen James, anziano afro-americano di Boston, senzatetto, lo scorso fine settimana girovagando in un centro commerciale ha trovato uno zainetto abbandonato, con all'interno 42mila dollari in banconote e traveller’s cheque.
Subito ha consegnato lo zaino a una pattuglia di poliziotti e per il suo gesto ha ricevuto un encomio dal capo della Polizia. La storia si è diffusa su giornali e web e un cittadino della Virginia, Ethan Whittington, ha lanciato una sottoscrizione online per raccogliere denaro da donare a Glen.
Hanno versato un contributo – si va da un dollaro a 500 – quasi 6.000 persone. Per un totale di 140.000 dollari. 

giovedì 18 luglio 2019

SOS LAGHI IN FESTA PER SOSTENERE QUESTA EMERITA ASSOCIAZIONE ONLUS

L'immagine può contenere: testo

TERNATE ( Varese )

ALTRO MORTO SUL LAVORO NEL VARESOTTO !

iselfa incidente sul lavoro solbiate arno

SOLBIATE ARNO ( Varese ) - Altro morto sul lavoro, altra tragedia ! Un uomo di 60 anni è morto folgorato mentre era al lavoro in un impianto lavorativo a Solbiate Arno, in Corso Roma, poco dopo le 14.30 
Da una prima ricostruzione sembra che l’uomo fosse alle prese con una cabina elettrica quando una potente scossa l’ha investito.( da V,N ;)

LA CAPITANA NON SCAPPA , CHI LA ODIA E' SCAPPATO DAI MAGISTRATI CON L'AIUTO DEI SODALI M5S -

L'interrogatorio di Carola

E' terminato l'interrogatorio di Carola Rackete. La comandante della nave Sea Watch indagata per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina è uscita dalla stanza del procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, accompagnata dai suoi legali, Leonardo Marino e Alessandro Gamberini. 
"Abbiamo migliaia di profughi che vanno evacuati da un paese in guerra. Mi aspetto dalla Commissione Ue che trovi al più presto un accordo per dividere i profughi tra i paesi europei". Ha aggiunto Carola Rackete, parlando con i giornalisti fuori dal palazzo di giustizia di Agrigento. "Sono molto felice di avere avuto l’opportunità di spiegare ai magistrati tutte le circostanze della missione di salvataggio", aggiunge.

MORTO SUL LAVORO A SAVONA

 © ANSA

SAVONA -Un operaio che si trovava sul ponte di una nave ormeggiata negli Alti Fondali del porto di Savona è caduto finendo nella stiva. Secondo quanto appreso, l'uomo è morto sul colpo. Secondo le prime informazioni l'operaio stava pitturando il tetto della stiva quando è precipitato compiendo un volo di almeno 20 metri. Inutile l'immediato intervento dei mezzi di soccorso.
   

CONTRO I CAMBIAMENTI NEGATIVI DEL CLIMA CHE FARE ? INTANTO PIANTIAMO ALBERI !



In Australia il primo ministro Scott Morrison ha finanziato un progetto che consentirà di piantare più di un miliardo di alberi. L’obiettivo? Proteggere il clima e combattere il riscaldamento globale, emergenze quanto mai attuali.
Il progetto, che consentirebbe al paese di onorare l’accordo sul clima di Parigi del 2015, il cui obiettivo è evitare cambiamenti climatici pericolosi per il Pianeta, prevede che gli alberi vengano piantati entro il 2050 in varie zone dell’Australia.
Ma perché proprio attraverso gli alberi? Perché essi riducono il gas serra stabilizzando i livelli di anidride carbonica, che viene stoccata nella biomassa dell’albero e, d’altra parte, producono ossigeno, fondamentale per la vita umana.
Se l’Australia si sta impegnando a onorare il progetto, in Italia dovremmo imitarla, in particolare nella zona della Pianura Padana, la più inquinata d’Europa.( Green Me )

LOMBARDIA , DOPO FORMIGONI E RIZZI , CONDANNATO MANTOVANI



MILANO - L'ex presidente Formigoni( FI )è in carcere ...L'ex presidente commissione sanità RIZZI ( condannato è stato in carcere ) ora l'ex vicepresidente Mantovani è stato condannato a a 5 anni e sei mesi -L'accusa era concussione e turbativa d'asta su una gara per il servizio di trasporto di persone dializzate del 2014,

InpsT -CASSA INTEGRAZIONE A GIUGNO PIU' 42,6%!!!!!!!!!!

 © ANSA

A giugno "il numero di ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate è stato pari a 27,6 milioni, in aumento del 42,6% rispetto allo stesso mese del 2018 (19,3 milioni)". Lo rileva l'Inps. In particolare "il numero di ore di cassa integrazione straordinaria autorizzate a giugno 2019 è stato pari a 18,8 milioni, di cui 5,2 milioni per solidarietà, registrando un incremento pari al 99,8%" su anno.
Gli interventi in deroga sono stati invece pari a circa 0,6 milioni di ore autorizzate, con un incremento del 451,7%.
   


L'ANAGRAFE ANTIFASCISTA CI SCRIVE SALUTANDO IL MAESTRO CAMILLERI ....ANTIFASCISTA , ANTIRAZZISTA...

Anagrafe Nazionale Antifascista

Caro Andrea , 
ieri uno di noi ci ha salutato. Andrea Camilleri era iscritto all’Anagrafe Antifascista dal marzo 2018. Aveva accolto un appello che gli avevo inviato e lui come sempre, aveva preso ancora una volta posizione contro chi semina odio e dimentica troppo facilmente.
      Non sta a me ricordarne la grandezza letteraria o le capacità di lettura della realtà. Era un antifascista convinto e impegnato. Lo ringraziamo per il suo pensiero lucido e per la sua opera costante a favore della memoria. È stato un grande italiano. 
Ciao Maestro!

Il Sindaco di Stazzema 
Maurizio Verona 

UNA AL GIORNO - UNA SCUOLA PER SIRENE !

 Philipine Mermaid Swimming Academy

A Manila, nelle Filippine, sta riscuotendo grandissimo successo la nuova scuola per sirene. Insegnano a nuotare indossando la tipica coda a pinna delle sirene. 2 ore di lezione costano circa 30,00 euro. Viene rilasciato un attestato di partecipazione valido in tutto l'Oceano Pacifico.

mercoledì 17 luglio 2019

IL GRANDE JAZZ A VARESE

Image

" LA GIUSTA DISTANZA DAI GENITORI " !



 Larissa Iapichino – figlia d’arte, di Gianni Iapichino e Fiona May – ha saltato in lungo a soli sedici anni  la misura di 6,64. Alla sua età nessuna era andata così lontano. L’altra notizia è arrivata dal nuoto: la 14enne Benedetta Pilato ha stabilito il nuovo record italiano dei 50 metri rana.

Gianni Iapichino ha spiegato la decisione affidandosi al titolo di un film italiano: “La giusta distanza”. «La giusta distanza – racconta il papà di Larissa, un passato di astista e di allenatore di Fiona May – è quella tra tribuna e pista. Considerata l’età di Larissa, tra me e lei la conflittualità sarebbe stata continua e con l’esuberanza della madre avrebbe avuto problemi. Tra allenatore e atleta ci deve essere un rapporto quasi da padre e figlio. Quel quasi impedisce al genitore di essere un buon coach». 
Apprendiamo che Larissa ha due allenatori: uno per il salto il lungo (Gianni Cecconi) e una per gli ostacoli (Ilaria Ceccarelli), l’altra specialità dove ha qualità folgoranti. Larissa non ha ancora scelto. Ha quasi 17 anni e deve divertirsi. La specializzazione può attendere. 
Oltre al talento, la natura ha voluto dotare Larissa anche di genitori intelligenti. Due fortune non da poco.  da ( People for planeT )

ANDREA CAMILLERI E' MORTO -AVEVA 93 ANNI

Andrea Camilleri © ANSA

ROMA-Andrea Camilleri è morto all'ospedale Santo Spirito di Roma dove era da tempo ricoverato.
"Le condizioni sempre critiche di questi giorni si sono aggravate nelle ultime ore compromettendo le funzioni vitali - si legge nel bollettino dell'ospedale -. Per volontà del maestro e della famiglia le esequie saranno riservate. Verrà reso noto dove portare un ultimo omaggio".

Adesso te ne vai e mi lasci con un senso incolmabile di vuoto, ma so che ogni volta che dirò, anche da solo, nella mia testa, 'Montalbano sono!' dovunque te ne sia andato sorriderai sornione, magari fumandoti una sigaretta e facendomi l'occhiolino in segno di intesa, come l'ultima volta che ci siamo visti a Siracusa. Addio maestro e amico, la terra ti sia lieve! Tuo Luca". E' il saluto commosso, affidato a un lungo post su Instagram, di Luca Zingaretti, volto di Montalbano in tv, allo scrittore Andrea Camilleri.

PIANTARE ALBERI FA BENE AL PIANETA ...E A NOI !



l’IPCC,  che studia i cambiamenti climatici per conto delle Nazioni Unite , ha affermato che possiamo abbattere con costi ridotti del 25% l’anidride carbonica di origine antropica che si è accumulata in atmosfera negli ultimi due secoli e contribuire a raggiungere l’obiettivo di contenere l’aumento della temperatura in atmosfera entro gli 1,5 °C.
Ritiene che per raggiungere l’obiettivo massimo di contenere l’aumento della temperatura media del pianeta entro gli 1,5 °C occorre piantare alberi per un miliardo di ettari in aggiunta a quelli già esistenti.
Nelle attuali condizioni climatiche, la Terra potrebbe ospitare foreste per un totale di 4,4 miliardi di ettari. Oggi ne ospita 2,8 miliardi.( da Salviamo il paesaggio )

PASTASCIUTTA ANTIFASCISTA A SESTO CALENDE !



SESTO CALENDE - VA