martedì 19 giugno 2018

AMIANTO :LA STRAGE SILENZIOSA AUMENTA !

 © ANSA

Sono in aumento nel 2017 in Italia i morti per amianto, 6.000 in totale: 3.600 per tumore polmonare, 1.800 per mesotelioma e 600 per asbestosi. Ancora 40 milioni le tonnellate di amianto da bonificare e circa 1 milione i siti contaminati, sia edifici privati che pubblici, tra cui 2.400 scuole, 250 ospedali e 1.000 tra biblioteche ed edifici culturali. Sono i dati contenuti nel 'Libro Bianco delle morti di amianto in Italia', dell'Osservatorio Nazionale Amianto (Ona) presentato oggi a Roma nella sede dell'Istituto dell'Enciclopedia Italiana. Secondo il rapporto, "il trend è in aumento dalla fine degli Anni '80 e continuerà nei prossimi anni con un picco previsto nel 2025-2030". Nel 2000, ad esempio, i decessi per mesotelioma erano 1.124, e quelli per tumore polmonare 2.200. "Si tratta di una strage silenziosa, che nei prossimi 10 anni potrebbe portare a più di 60.000 morti", ha spiegato all'ANSA Ezio Bonanni, presidente dell'Ona e autore del rapporto. "La causa del trend in crescita - ha aggiunto - è la maggiore esposizione e i lunghi tempi di latenza, che variano dai 33 ai 38 anni".

Se in Italia i morti per amianto sono stati 6.000 nel 2017, secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) il numero di decessi nel mondo, con riferimento solo a quelli di origine professionale, è stato di 104.000. Come far fronte a queste cifre? "L'unica cosa davvero risolutiva è evitare nuove esposizioni all'amianto, ma purtroppo siamo ancora molto indietro con le bonifiche", ha spiegato all'ANSA Ezio Bonanni.

"Occorre, invece, partire con la bonifica totale delle 40 milioni di tonnellate di amianto ancora sul nostro territorio, come nei 50.000 siti industriali dove questo pericoloso materiale è più concentrato".

L'Osservatorio Nazionale Amianto (Ona) lancia alcune proposte per facilitare le operazioni di bonifica. "La nostra idea - ha detto Bonanni - è togliere l'iva sugli smaltimenti e introdurre un credito d'imposta per le bonifiche, sia per le imprese che per i privati". Per Bonanni, "costerebbe meno, infatti, bonificare il territorio che curare i malati".

benetton fa pubblicita' con foto migranti ...

Spot Benetton con migranti, Lega insorge

La foto di un gommone con a bordo decine di migrantisoccorsi dalla ong Sos Méditerranée. In basso a destra il marchio di fabbrica: United Colors of Benetton.
 Oliviero Toscani ha ideato la campagna .

Sparano agli immigrati gridando " Salvini, Salvini " !



CASERTA -Due immigrati sarebbero stati colpiti nei giorni scorsi con colpi di pistola caricate a pallini al grido «Salvini Salvini» da alcuni giovani a bordo di un'auto in corsa. A presentare la denuncia alla polizia due rifugiati di cui uno si è poi fatto medicare in ospedale ed ha avuto una leggera contusione giudicata guaribile in due giorni.

Stando al racconto raccolto dal Centro Sociale ex Canapificio di Caserta e dalla Caritas diocesana, «nella serata dell’11 giugno 2018 due ragazzi maliani (Daby e Sekou), beneficiari del progetto SPRAR del Comune di Caserta, gestito dal Centro Sociale Ex Canapificio, dalla Comunità Rut delle Suore Orsoline e dalla Caritas, sono stati vittime di un vergognoso episodio razzista. Intorno alle ore 22:00, mentre tornavano a casa, all’incrocio tra viale Lincoln e via Salvatore Commaia, sono stati avvicinati da una Fiat Panda di colore nero, a bordo della quale viaggiavano tre giovani italiani che, brandendo una pistola ad aria compressa al grido “Salvini, Salvini!”, sparavano due colpi di pistola a distanza ravvicinata, dei quali uno colpiva al torace Daby, ferendolo (due giorni di prognosi) ed un altro, sparato all’indirizzo del Sekou, andava a vuoto».

Accompagnati da un’operatrice legale e dall’avvocato difensore Francesco Pugliatti, i due hanno sporto formale denuncia - querela. E’ stata inoltre richiesto il sequestro di una telecamera nella zona.( Il Mattino )-

MORTO SUL LAVORO, INVESTITO DA UN TIR IN AUTOSTRADA

La scena della tragedia lungo l'A13

ROVIGO - Stava sfalciando l’erba sul ciglio dell’autostrada A13 Padova Bologna ed è morto dopo che un mezzo pesante lo ha travolto, insieme al suo furgone e alla segnaletica che indicava il cantiere mobile. La tragedia è avvenuta lunedì 18 giugno verso le 21 nel tratto di autostrada compreso tra gli svincoli di Occhiobello e Villamarzana, lungo la corsia nord, quella diretta verso Padova.

L’uomo, residente nel Molise, sposato e padre di un bimbo di neppure un anno,  è morto praticamente sul colpo dopo che il mezzo pesante ha investito il suo furgone abbattendosi su di lui senza lasciargli scampo.(Il gazzettino )

COME TI CONFEZIONO LE NOTIZIE !

MERCALLO ( VA )

LIBERTA' DI INFORMAZIONE SU MERCALLO ?
Venerdì scorso La Prealpina pubblicava due articoli riguardanti Mercallo - In grande quello riguardante piscina e chiosco al lago , in piccolo quello riguardante una mia interpellanza sui furti relativamente alla efficacia della videosorveglianza . Orbene, come si si può vedere , il titolo del Lago ed il suo contenuto sono molto esplicativi : le polemiche sono finite e parla solo il sindaco . Personalmente avevo inviato sull'argomento un articolo ed una lettera al giornale : mai pubblicati .
Nell'articolo piccolo si accenna ad una mi a interpellanza " affogata " nelle considerazioni del sindaco .
E' un modo corretto di fare informazione ?

UNA AL GIORNO -L'ORSO E GLI IMBECILLI DELLA MOTO-SLITTA !

 Gli imbecilli e l’orso

Siamo alle Curilli, un arcipelago che si trova tra l'estremità nord-orientale dell'isola giapponese di Hokkaido e la penisola russa della Kamchatka. Un paio di motoslitte stanno correndo nella neve quando una di queste si mette a rincorrere un orso che spaventato, e forse ancora un po’ assonnato dal letargo, scappa.
Poi ci deve aver ripensato: perché scappo? Così l’orso si è fermato, girato e ha tirato una zampata all’imbecille che lo stava inseguendo e per un pelo non l’ha preso.
Non contenti, i turisti hanno postato il video su YouTube- IDIOTI !

VACCINI E MINISTRO : " NON SONO NO VAX, MA NON E' NECESSARIO L'OBBLIGO "

Sarata, bambina del villaggio di Gonzagville, riceve una dose di vaccino antipolio IPV - ©UNICEF/UN061413/Dejongh

Non ho «capito perché mi abbiano appioppato la definizione di ministro anti vaccini. Noi nel Movimento 5 Stelle non abbiamo mai detto nulla contro i vaccini, tutt'altro, sono un presidio fondamentale di prevenzione primaria e tale rimarrà nella nostra politica». 
Così ha risposto questa mattina il ministro della Salute Giulia Grillo a un'intervista radiofonica a Rai 1.
Il ministro, che si è detta «assolutamente a favore dell'uso delle vaccinazioni» non ha mostrato altrettanto entusiasmo per l’obbligo vaccinale esteso dal suo predecessore. 
«Possono essere diversi  gli approcci  ( ??????) e le modalità con cui si propone alla popolazione questo importante strumento di prevenzione, ma siamo assolutamente a favore dell'uso delle vaccinazioni. Qualunque titolo di giornale che abbia riportato il contrario ha detto il falso».( hd )


IL MEDICO CURA IL CANCRO CON LE ERBE :MORTA A 53 ANNI !

Il medico non le asporta il neo e le dà una cura di erbe: donna muore di cancro a 53 anni

TOrino - Una dottoressa che opera tra Torino e Modena era diventata " famosa " per aver abbracciato le teorie di Hamer , altro medico tedesco , radiato dall'ordine . Sostanzialmente questa idiozia afferma che le malattie siano dovute a questioni psicologiche che vanno combattute con sedute psicologiche coadiuvate da erbe . Pazzesco .
Così fu " curata " una donna che aveva un neo infiammato ...che si trasformò in cancro .
Questa specie di dottoressa dovrà affrontare il processo a settembre .

lunedì 18 giugno 2018

GOVERNO LEGA -M5S : CENSIMENTO ROM COME AI TEMPI DEL FASCIO/NAZISMO !


Dopo aver deciso di intitolare una via di Roma ( poi ritirata a furor di popolo )ad Almirante , autore della DIFESA DELLA RAZZA ecco il ministro Salvini del governo Lega M5S che vuole censire i Rom .

"Prima di tutto vennero a prendere gli zingari, e fui contento, perché rubacchiavano. Poi vennero a prendere gli ebrei, e stetti zitto, perché mi stavano antipatici. Poi vennero a prendere gli omosessuali, e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi. Poi vennero a prendere i comunisti, e io non dissi niente, perché non ero comunista. Un giorno vennero a prendere me, e non c'era rimasto nessuno a protestare".

Martin Niemöller ( Attribuita a Bertold Brech )

NUOVA CONDANNA PER IL LEGHISTA MARONI !

 © ANSA

MILANO Per Maroni, ex presidente LEGA della regione Lombardia vi era già  condanna definitiva a 4 mesi e 20 giorni di reclusione per resistenza e oltraggio a pubblico ( aveva pure morsicato un polpaccio ad un agente )
Ora arriva un'altra condanna !
L'ex presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, è stato condannato a un anno nell'ambito del processo in cui era accusato di pressioni illecite per far ottenere vantaggi a due sue collaboratrici.
I giudici della quarta sezione penale di Milano hanno riconosciuto Maroni - che oggi non era presente in aula per la lettura della sentenza - colpevole solo di uno dei due reati che gli venivano contestati, la turbata libertà del contraente per l'affidamento alla ex collaboratrice Mara Carluccio di un incarico in Eupolis, ente di ricerca della Regione, legato a Expo.
Condanna a un anno anche per Giacomo Ciriello, ex capo della segreteria politica di Maroni (2 anni e 2 mesi la richiesta); dieci mesi per l'ex segretario generale del Pirellone, Andrea Gibelli (un anno chiedeva il pm) e sei mesi per la Carluccio (10 mesi la richiesta), a cui sono state concesse le attenuanti generiche. Il collegio ha disposto l'interdizione dai pubblici uffici per la durata della pena per Maroni, Ciriello e Gibelli. La non menzione della condanna nel casellario giudiziario, invece, è stata disposta per tutti tranne che per l'ex governatore.

Consiglio pacato a chi parla di ONG prima di parlare di ONG

Immagine del profilo di Alessandro Gilioli, L'immagine può contenere: 1 persona, primo piano
Passare un mese nelle zone dell'Africa dove senza le Ong ogni giorno morirebbero di malnutrizione, malaria, tifo, Aids e altro migliaia di persone (in più, rispetto a quanto già avviene). Senza contare i progetti di istruzione e sviluppo - e molto altro.
Insomma il famoso "aiutarli a casa loro", ma quello vero: dato che nessuno nella vita - se appena può vivere - ha sta gran voglia di abbandonare la famiglia, farsi il Sudan a piedi e il deserto libico in mano a bande di stupratori e torturatori, poi se va bene attraversare il Mediterraneo sui barconi (tutta la famosa "pacchia" con "crociera" finale)
Personalmente ho avuto la fortuna di vederne alcune di queste Ong al lavoro, In Etiopia, Uganda e Sud Sudan (ma anche in Asia, specificamente India Cambogia Nepal Birmania). È stata solo fortuna la mia. Ma spero che queste esperienze siano fatte da più gente possibile.
O almeno da tutti quelli che parlano di Ong.
Un caro saluto.
Alessandro Gilioli 

FARMACI EQUIVALENTI TRA OPPORTUNITA' E BUGIE !



Il linguaggio comune continua a chiamarli “generici”. Ma una legge dal 2005 gli ha riconosciuto il titolo di “equivalenti”.  Stiamo parlando di quei farmaci pronti a candidarsi come sostituti di un medicinale “originatore” di cui è scaduto il brevetto. Il principio attivo è lo stesso e viene assimilato dall’organismo nella stessa quantità e alla stessa velocità, o meglio, senza differenze che possano incidere sull'efficacia o la sicurezza. Ma il prezzo è inferiore di almeno il 20 per cento rispetto al modello di partenza. 
La loro presenza sul mercato è in lento ma costante aumento. Dall’analisi sui trend del mercato italiano nel primo trimestre del 2018 emerge che i farmaci generici equivalenti si aggiudicano il 21,72 .
Al Sud rischiano di rimanere negli scaffali delle farmacie, mentre al Nord hanno maggiori probabilità di essere acquistati. 

I FURBETTI DI TERREMOTO A MACERATA

 © ANSA

CAMERINO ( Macerata )Accertati dalla Guardia di Finanza di Camerino (Macerata) 120 casi di illecite richieste per Contributo di Autonoma Sistemazione (Cas) per un totale di oltre 500 mila euro di contributi indebitamente percepiti da chi aveva dichiarato di essere costretto a trovare un alloggio in affitto perché la sua casa era stata resa inagibile dal terremoto.
Anomalie per lo più legate al fatto che molti dei Comuni inseriti nel cratere sismico sono mete turistiche e di villeggiatura, estive e invernali, con la conseguente presenza di numerose seconde case, vissute solamente per brevi periodi dell'anno da persone che avevano in realtà dimora e interessi principali in altre località, in Italia o anche all'estero.

E ALLORA E LO SPIRITO SANTO COSA FACEVA ? GUARDAVA SOLO ?

L'immagine può contenere: testo



A MERCALLO I CUCCIOLI MUOVONO IL CODINO

L'immagine può contenere: testo

MERCALLO ( VA ) -Domenica 24 giugno ,in via Alla fornace dalle ore 18 corso per cuccioli .

Mangiare bene per SENTIRE meglio !



E noto che la prevenzione si fa innanzi tutto a tavola . Una buona dieta serve a prevenire tanta malattie tipo ipertensione, diabete ...
Ma che mangiare bene serva a SENTIRE meglio oltre che a SENTIRSI  meglio è una scoperta recente .
E' un primo risultato di uno studio pubblicato sul Journal of Nutrition che  allunga  lista degli effetti positivi di un’alimentazione corretta .
Un team di ricercatori del Brigham and Women's Hospital di Boston ha analizzato le risposte ai questionari di 71mila donne .
Ogni 4 anni compilavano un questionario sulle abitudini alimentari dell’anno precedente e indicavano anche se soffrivano di disturbi gravi o moderati dell’udito.
I ricercatori hanno valutato la qualità abitudini alimentari seguite dalle partecipanti riconducibili a tre diete : quella mediterranea che prevede prevede il consumo  di frutta, verdura, noci, cereali integrali, olio d’oliva; un'altra  contempla  assunzione di frutta, verdura, carni magre e pesce limitando di molto il consumo di sale, di zucchero e di grassi.
L a terza ...abbastanza libera .

Orbene Durante i vent’anni in cui è stata condotta la ricerca, 2.306 donne hanno subito un calo dell’udito di entità moderata o grave. Dall’analisi di tutti i dati è emerso che le partecipanti che avevano seguito le indicazioni alimentari delle diete controllate  avevano ridotto del 30 per cento il rischio di avere disturbi dell’udito rispetto alle donne che avevano abitudini alimentari meno sane.

UNA AL GIORNO - UN CAPOSTAZIONE MODELLO

 Un impiegato modello

Alla stazione di Ajigasawa, in Giappone c’è un nuovo capostazione. Si chiama Wasao ed è un cane. Darà il benvenuto ai passeggeri insieme alla sua compagna Zubaki e al loro figlio di due anni. 
Un lampante caso di nepotismo canino.
Prima c'era un gatto ,che però è partito senza biglietto 

domenica 17 giugno 2018

TRENTO CONTRO SALVINI ...E PURE BOLZANO





TRENTO-La scritta è su un muro nel cuore della città, proprio dietro il duomo. Si trova nella parte bassa di uno degli edifici storici del capoluogo, Palazzo Calepini, a vernice nera, come altre in città. Un'altra contro il ministro è in via Roma, a qualche centinaio di metri da piazza Duomo:«Salvini carogna». In via Belenzani, proprio sul muro di Palazzo Thun, sede del Comune, si trova invece la scritta «Non scordiamo Soumaila ucciso dal razzismo»,
BOLZANO- " Basta buonismo :salvini muori "

PROFESSORE PICCHIATO DAL PADRE, STUDENTE PROMOSSO !

Giuseppe Falsone e Francesca Readelli

PAESE( TREVISO )- A dicembre l'insegnante era stato malmenato dal padre di un alunno , ed ora il ragazzo viene promosso - L'insegnante di matematica non riesce a capacitarsi e così, sentendosi abbandonate dalla scuola , ha chiesto il trasferimento . Dopo 8 anni che insegna in quella scuola -

OSPEDALE DI ANGERA ( VA ) IL SINDACO RICORDA INUTILMENTE A SALVINI

L'immagine può contenere: testo