giovedì 22 ottobre 2020

VARESE E PROVINCIA QUASI 400 CONTAGI

 


ITALIA                Contagi 16079 ( ieri 15199 )
                             Morti         136 ( ieri    127 )

LOMBARDIA     Contagi   4125 ( ieri   4126 )
                              Morti          29 ( ieri       20 )

VARESE              Contagi      393 ( ieri    287 )  






AUMENTANO ANCORA CONTAGI E DECESSI

 



ITALIA                Contagi 16079 ( ieri 15199 )
                             Morti         136 ( ieri    127 )

GENITORI AFFITTANO AUTOBUS GRAN TURISMO PER TRASPORTO SICURO FIGLI A SCUOLA

 



CREMONA -  Un gruppo di genitori di Calvatone, Tornata e Piadena si è organizzato : per il trasporto dei figli alle scuole superiori di Cremona hanno noleggiato un autobus . La capienza del mezzo è di 64 persone  , che ridotta all'80% fa poco più di 50 - Gli studenti che ne usufruiscono sono 40 - L'accordo con la ditta chhe fornisce il mezzo prevede il pagamento della tariffa come l'anno precedente -

FRATELLI E SORELLE TUTTI

 


A MILANO , FINO A DOMENICA 25 OTTOBRE- IRIS E LE ALTRE

 


Nel VARESotto giocano a calcetto nonostante il divieto . multati

 


CASTELLANZA ( VARESE ) - Se ne sono fregati dell'ordinanza e pensavano di farla franca 10 giocatori di calcetto - 5 per parte stavano giocando a porte chiuse  quando uba pattuglia di carabinieri è entrata e li ha sorpresi a giocare - I furbi non avevano calcolato che le auto fuori dell'edificio avrebbero destato qualche sospetto - Multati !



MERCALLO : AUMENTANO ancora le persone CONTAGIATE

 



MERCALLO - In breve tempo si è passati da 2 persone contagiate, a 6 persone contagiate , a 10 persone c on contgio presente ( mentre 4 erano guarite ) a 13 persone con contagio presente ,
Evidentemente le semplici raccomandazioni non bastano più .
Forse è il caso che chi di dovere .....

I MIGLIORI ALBERI CHE FANNO BENE ALLA NOSTRA SALUTE

 

  ACERO RICCIO 

Sono capaci di ripulire l’aria delle nostre città, intrisa di polveri sottili e di anidride carbonica. Sono riusciti ad assorbire con le loro foglie quasi 4000 chili di CO2 in 20 anni. Sono i cosiddetti alberi mangia smog, piante in grado non solo di catturare i nostri veleni ma anche di abbassare la temperatura dell’ambiente in cui si trovano durante i mesi più caldi.

1) Acero riccio (Acer platanoides)
2) Betulla verrucosa (Betula pendula)
3) Cerro (Quercus cerris)
4) Ginkgo (Ginkgo Biloba)
5) Tiglio nostrano (Tilia Plathyphyllos)
6) Bagolaro (Celtis australis)

7) Tiglio selvatico (Tilia cordata)

8) Olmo comune (Ulmus minor)

9) Frassino comune (Fraxinus excelsior)

10) Ontano nero (Alnus glutinosa)


MORTO SUL LAVORO

 


DOVERA ( Cremona )-E' morto in una cisterna di liquame da dove esalava biogas un operaio originario di Giaia Tauro . Aveva 49 anni . L'uomo era salito sopra la vasca di una azienda agricola per fare delle riparazioni . Aveva utilizzato un cestello affrancato al braccio di una gru montata su di un camion . Non si sa per quale motivo sia caduto nella vasca piena di liquami - I vigili del fuoco hanno dovuto svuotare la vasca per recuperare il corpo 

UN LIBRO IN CAMBIO DI RIFIUTI :IN CAMPANIA SUCCEDE !

 



POLLA ( Salerno )-Il libraio e'  Michele Gentile, titolare della Ex Libris Cafè.-Lui nel 2002 si è inventato il 'libro sospeso', che funziona come il più famoso caffè di napoletana tradizione: il cliente che acquista un libro può decidere di comprarne due, lasciandone uno in libreria.
Successivamente ha inventato il motto NON RIFIUTIAMOCI  !Grazie all'iniziativa "Non rifiutiamoci", che 'premia' con un libro chi porta lattine e bottiglie, nel 2018 il libraio di Polla ha raccolto più di 3 quintali di alluminio, perlopiù grazie agli alunni della scuola di un paese vicino. L'alluminio raccolto, così come la plastica, viene portato alle locali piattaforme di raccolta, dove i rifiuti vengono pesati e il corrispettivo riconosciuto viene reinvestito in libri. L'iniziativa continua ed i libri vanno in tutta Italia .

ANCHE IN PROVINCIA DI VARESE AUMENTANO I CONTAGI - IN LOMBARDIA DA LUNEDI' DIDATTICA A DISTANZA NELLE SCUOLE SUPERIORI

 


L'altro giorno icontagi in provincia di Varese erano 245

UNA AL GIORNO - BUONA A SAPERSI

 


Le grosse macchine del caffè dei bar generalmente hanno due caldaie. La caldaia principale, più capiente, viene tenuta ad alta temperatura e, grazie a serpentine, scalda l’acqua della caldaietta dalla quale esce il liquido bollente per fare i caffè. Questa caldaietta alimenta anche il vapore per fare i cappuccini. L’acqua resta in questa caldaietta, che generalmente ha una capienza inferiore al litro, per poco e quindi non fa tempo ad assorbire componenti rilasciati dal metallo della caldaia.



mercoledì 21 ottobre 2020

AUTO CONTRO CINGHIALE :MUORE RAGAZZA DI 21 ANNI !

 



SCANDOLARA RIVARA ( Cremona ) Il fidanzato è sopravvissuto , lei L. M . di 21 anni non ce l'ha fatta ed è deceduta in ospedale . L'auto ha urtato un cinghiale e si è capotata piu' volte  . Il giovane che era a finco della ragazza che guidava ,ha dichiarato ai soccorritori della presenza del grosso cinghiale . L'incidente è avvenuto intorno alle 20 - Al buio nessuno ha visto il cinghiale , ma il giorno dopo i vigili urbani hanno rinvenuto poco distante la carcassa dell'ungulato . 

INFLUENZA : IN EMEILIA-ROMAGNA STANNO VACCINANDO DA 10 GIORNI, IN LOMBARDIA LA REGIONE ACQUISTA 500.000 VACCINI NON RICONOSCIUTI DALL'AIFA !

 



MILANO : ALTRA IMPRESA DA INCAPACI !-Tutti i 500mila vaccini acquistati con l'ultima gara non sono ancora stati riconosciuti dall'Aifa. A confermarlo oggi, in audizione in Commissione sanità sono stati i vertici di Aria, la centrale acquisti di Regione Lombardia. Lo riferisce in una nota il consigliere regionale del Pd Samuele Astuti. 
"È questo l'ultimo atto - sottolinea Astuti - di una vicenda che ha visto Regione Lombardia dare il peggio di sé. Ad oggi 500 mila dosi che avrebbero dovuto essere destinate ai pazienti fragili e agli over 65, non sono disponibili e non vi è alcuna certezza di quando lo saranno. Medici di famiglia e centri vaccinali non hanno le dosi e non sono neppure in grado di programmare quando potranno iniziare a fare le vaccinazioni".

A Milano ''le vaccinazioni antinfluenzali non sono ancora iniziate. A riprova di questo un avviso affisso all'esterno di un centro vaccinale: le prenotazioni saranno aperte a partire da martedì 3 novembre 2020'' e saranno ''prioritariamente aperte alle donne in stato di gravidanza e ai pazienti con condizioni di gravi fragilità per malattie croniche''. Per il consigliere dem Carmela Rozza, "questo è il fallimento della giunta regionale leghista, dovuto a improvvisazione e sottovalutazione. Mentre in Emilia Romagna stanno vaccinando già da dieci giorni, in Lombardia c'è un'emergenza nell'emergenza che va affrontata, prima di tutto, dicendo ai cittadini la verità". ( Il giorno )

AUMENTO IMPRESSIONANTE DI CONTAGIATI E DI MORTI ! 50% IN PIU' IN iTALIA -CONTAGI RADDOPPIATI IN LOMBARDIA !

 



ITALIA                Contagi 15.199 ( ieri 10874)
                             Morti          127 ( ieri      89 )

LOMBARDIA     Contagi    4126 ( ieri  2023 )

                             Morti            20 ( ieri      19 )
                          



ARRESTATO DELINQUENTE RAZZISTA E DUE FIGLI DELLA STESSA PASTA !

 


MODENA -Tentato omicidio aggravato da discriminazione e odio razziale nei confronti di un ragazzo di 22 anni originario del Burkina Faso: è con questa accusa, in concorso, che sono stati arrestati questa mattina un uomo di 53 anni e i suoi due figli di 30 e 24 anni. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa il 17 ottobre dal Gip del Tribunale di Modena è stata eseguita dalla Polizia.

Uno lo ha preso a bastonate in testa, un altro lo ha colpito con il machete e lo ha accoltellato a un braccio. Intanto gli gridavano offese razziste e frasi come: "Tornatene al tuo Paese, qui comandiamo noi".

Così è avvenuta l'aggressione, il 15 luglio in strada a Modena, ai danni del 22enne del Burkina Faso, per cui sono stati arrestati padre e due figli, italiani. L'episodio è avvenuto nella zona sud della città e si tratterebbe di una spedizione punitiva, secondo quanto accertato dalle indagini della squadra mobile. Il ragazzo sarebbe stato preso di mira per i contatti di conoscenza che aveva con alcuni marocchini con cui gli aggressori avevano un conto in sospeso, ma la sua unica 'colpa', spiegano gli investigatori, è quella di essersi trovato "al posto sbagliato al momento sbagliato".

 Il giovane ha tentato di difendersi dai fendenti e per questo è stato colpito al braccio e non in parti letali, ma anche ora, dopo un'operazione, non ha recuperato la piena funzionalità dell'arto.


IN LOMBARDIA E' PIU' IMPORTANTE LA SALUTE DELE PERSONE O L' OPINIONI DEL CAPO POLITICO ?

 


MILANO -Doveva essere pronta per la serata di martedì l’ordinanza che impone il lockdown notturno sull’intero territorio lombardo per frenare l’avanzata del virus.

Una misura “coprifuoco“ simile a quella adottata in altri Paesi europei che prevede dalle 23 alle 5 l’impossibilità di uscire di casa se non per comprovati motivi.

Come riporta il Corriere della Sera a frenare sul punto vi è stato un intervento diretto del segretario della Lega che avrebbe chiesto ad Attilio Fontana una rimodulazione del provvedimento.

 Al suo capo  pare non piaccia l’idea di dover prendere a livello locale misure impopolari  da parte di una regione governata dal colore politico opposto rispetto a quello del Governo.( Da VN )


GLI UCCELLINI NON SONO ANIMALI LA CUI UCCISIONE DESTA COMMOZIONE

 


MWERCALLO -Gli organi di informazione ci hanno fatti partecipi della cattura e dell’uccisione di una famiglia di cinghiali che era penetrata in un giardino comunale di Roma – Qualcuno ha effettuato delle riprese in cui si vedono cinghiali esanimi e persone che tentano di scavalcare la recinzione per “ liberarli “ tra urla ed imprecazioni verso vigili e veterinari – Il tutto trasmesso da una TV .

C’è chi ha promosso raccolta di firme per chiedere le dimissioni immediate del dirigente del dipartimento Ambiente del Comune di Roma, e di tutte le persone materialmente coinvolte, che hanno avallato ed eseguito il crudele abbattimento.

Questa “ sommossa “ mi lascia perplesso quando penso che quasi ogni giorno ,  ( sabato, domenica, lunedì , oggi mercoledì ….. ) quando ancora i lampioni illuminano il suolo pubblico le mie orecchi e quelle dei miei vicini sono accarezzate dagli spari  di un cacciatore che da anni uccide uccellini appostato in un gabbiotto poco distante da casa mia . E lo fa dopo aver appeso ai rami di un albero gabbie contenenti ignari  uccellini da richiamo .

Questo tipo di uccisione , questo tipo di caccia fatta per divertimento,col beneplacito della Regione Lombardia , non certo per necessità , è meno importante della uccisione di cinghiali ?

E gli uccellini non distruggono raccolti, non “ arano “ campi seminati , non causano incidenti mortali sulle strade …

E in questo momento il cacciatore sta sparando !


Vaccini antinfluenzali ...quando ? LOMBARDIA NEL CAOS

 



MERCALLO - E' noto a tutti che la Lombardia , grazie all'incapacità gestionale del duo Fontana Gallera , paga i vaccini il triplo della regione Veneto ( tanto per gradire ) coi soldi nostri , ma mentre nelle altre regioni è già partita la campagna vaccinale contro l'influenza , da noi vige ancora il mistero .

Ai primi di ottobre telefonai al medico di base per sapere quando avrei potuto vaccinarmi avendo compiuto 65 anni . Risposta : l'ASST ( emenazione locale della Regione ) non ci ha detto nulla di preciso . Forse dopo il 15 - Telefono il 16 ottobre : medesima risposta - Sui giornali leggiamo che i vaccini sono disponibili presso i medici di base dal 19 ottobre . Ieri 20 ottobre mia moglie va dal medico di base e , tra l'altro , chiede del vaccino antinfluenzale -
Risposta : non sappiamo ancora nulla di preciso - 

VIRUS: MORTI ANCHE IN PROVINCIA DI VARESE

 



ITALIA                Contagi  10874 ( ieri 9338 )
                             Morti            89 ( ieri     73 ) 

LOMBARDIA     Contagi    2023 ( ieri  1687 )
                              Morti           19 ( ieri        6 )  

VARESE              Contagi       245 ( ieri    206 )
                              MORTI           4