venerdì 19 dicembre 2014

IL PINOCCHIETTO PEGGIO DI LETTA !

Trecento giorni di governo Renzi, gli stessi di Letta: ecco il confronto tra i 2 esecutivi

Il 19 dicembre il governo di Matteo Renzi compie 300 giorni di vita, eguagliando la durata del precedente esecutivo guidato daEnrico Letta. A febbraio il neoeletto segretario del Partito Democratico giustificò il cambio della guardia a Palazzo Chigi con la necessità di dare uno sprint alle riforme e far ripartire l’Italia. Come sta il Paese a trecento giorni da quel 22 febbraio, giorno del giuramento della squadra di ministri guidata dall’ex sindaco di Firenze? IlFattoQuotidiano.it ha messo a confronto i risultati ottenuti dai due governi, prendendo a riferimento da un lato gliindicatori economici dei rispettivi periodi, per capire se lo stato di salute del Paese è migliorata o meno, e dall’altro analizzando la produttività di Consiglio di ministri e Parlamento sotto i due premier per fare un punto sull’avanzamento delle riforme. Ecco cosa è emerso.

Rapporto Debito/Pil peggiorato con Renzi
La media dei Paesi dell’Unione è oggi intorno al 93,8%. Quello dell’Italia ha sfondato quota 132,8%. E a quanto era con Letta? Al 127,9%, media 2013 secondo Istat ed Eurostat, mentre la media Ue era del 92,6%
Industria, con Letta si produceva di più
Non meglio sono andate le cose sotto il profilo della produzione industriale. Lo scorso gennaio, ultimo mese dell’era Letta, il dato aveva registrato un 1% tondo di crescita, meglio della media Ue a 18 che era stata negativa dell’1,1 per cento. Con Renzi rispetto a letta l’Italia fa un passo indietro di un punto, abbastanza da passare dalla fase positiva a quella negativa.

Imprese in crisi, 300 giorni di promesse e scarsi risultati
Disoccupati, con Renzi 156mila in più
Riforme, 144 i testi di legge di Letta contro i 119 di Renzi
Voti di Fiducia, vince Renzi 32 a 13
Edilizia scolastica, i fondi risalgono al 2013
Idem per l’edilizia scolastica. Chi ci ha messo di più? Con i decreti legge 69 e 104 del 2013 il governo Letta ha stanziato 1,7 miliardiper la costruzione, la riqualificazione e la messa in sicurezza degli edifici. A beneficiare della fatica è poi stato Renzi che ha dato corso all’attuazione dei primi interventi personalizzando l’operazione con vari hashtag: #scuolebelle#scuolesicure#scuolenuove. Ma i soldi, alla fine, sempre quelli sono



19 dicembre 2014 presso Gasolinera a Varesei BLACK NIGHT


19 dicembre 2014 presso Gasolinera a Varese.

Il 19 Dicembre si festeggia un evento particolare:
BLACK NIGHT, storica band varesina, festeggia gli otto anni di attività. Un periodo questo, fatto di tantissimi concerti insieme, eventi importanti, ricordi indelebili ma soprattutto TANTO TANTO ROCK.
Di quello nostrano, proveniente dai magici anni ’70! E infatti a partire dai DEEP PURPLE, di cui i Black Night sono anche tributo, si andrà a vertere su tutta la musica di quel periodo e non, grazie anche all’intervento di DJ GABBO (aka Gabriele Petino) che terrà compagnia al pubblico per tutto l’aftershow.

Betlemme 2014

Lui è rimasto sempre un POVERO CRISTO

TAGLI AUTO BLU ? ALTRA BUGIA DI PINOCCHIETTO !

Auto blu, la beffa dei tagli
ne restano mille di troppo

ROMA - Ma non le avevano già tagliate le auto blu? Non ci avevano detto la scorsa primavera che dovevano essere al massimo cinque per ogni ministero? A   fine 2014 si ”scopre” che le cose non stanno proprio così.
Secondo quanto risulta al Messaggero quelle dei ministeri in questo momento (quindi a oltre sei mesi dal decreto che avrebbe dovuto asfaltarle) restano ben 1.163. E quante dovrebbero essere? 93. Ecco quantificata la differenza fra gli annunci e la realtà. Anche se va detto che negli ultimi mesi le odiate vetture ministeriali sono diminuite di 65 unità. Campa cavallo, insomma.

MANOVRA CON STANGATA . IL SENATORE PD PREFERISCE LA PARTITA !

Carlo Lucherini segue la Juve (LaPresse)

Sono pagati 20.000 euro al mese coi nostri soldi e non prestano neppure attenzione a ciò che succede in aula . Tanto alzano la mano secondo gli ordini del capo corrente .
ROMA – La Legge di Stabilità è in discussione al Senato, ma non tutti dimostrano di prestare attenzione ai lavori. C'è chi, come il senatore Pd Carlo Lucherini, che è intento a fare ben altro. Il parlamentare è stato immortalato mentre segue la partita della Juventus con il suo tablet. 

Il fascino della vecchia signora, in gara contro il Cagliari, vince su quello esercitato dalla Legge di Stabilità il 18 dicembre scorso.( Il gazzettino )

TERREMOTO A FIRENZE E IN TOSCANA .

Terremoti: scossa 4.1 a Firenze, gente in strada ANSA/MAURIZIO DEGL INNOCENTI © ANSA

- Due nuove scosse di terremoto a Firenze, chiaramente avvertite in città e anche nel palazzo che ospita il nostro giornale, che è stato momentaneamente evacuato. La prima scossa, di magnitudo 3.8 Richter è avvenuta alle 10.39 e segue quelle che hanno interessato la provincia di Firenze questa notte. La più forte è stata di 3.5 gradi della scala Richter si è verificata alle 1.09. La seconda scossa alle 11.40 di 4.1 gradi Richter. A questa sono seguite una quindicina di micro-scosse di assestamento. Sono ottanta, da ieri, le scosse che hanno interessato la provincia di Firenze. Lo spiega l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

SCUOLE CHIUSE - Per effetto del terremoto di stamani, i sindaci di San Casciano, Barberino, Tavarnelle e Greve in Chianti hanno disposto la chiusura delle scuole. L'ordinanza riguarda anche Rignano sull'Arno per le scuole di ogni ordine e grado. 

RUBA AD UNA SUORA IN CHIESA



  CASTELLANZA( va )   La suora era intenta ad adorare il suo sposo che sta nei cieli e lui, invece era intento ad adorare la suora , o meglio il suo portafoglio ,presente nelle sottane della religiosa .
Gli intenti erano diversi : lui , un giovane di 19 anni ,le ha messo le man i in tasca e le ha sfilato il portafoglio .
La suora, ripresasi dalla estasiata visione mistica , si è accorta che qualcuno aveva esplorato nelle sue tasche ,asportandole qualcosa di miseramente terreno .
La denuncia ai carabinieri è stata immediata , ed altrettanto l'individuazione del malandrino, in quanto l'Altissimo , interrogato, ha spifferato i particolari del misfatto . Il giovincello irrispettoso è stato assicurato alle patrie galere ,in quanto a nulla sono valse le famose frasi . " ho rubato per necessità "..." abbiate pietà, è Natale"....
Insomma :non c'è più religione e non c'è più pietà .

UNA AL GIORNO- I PREFERITI DAI REALI DI INGHILTERRA ?

Funghi allucinogeni a Buckingham Palace

Si racconta con insistenza che questo tipo di fungo velenoso, la " Amanita muscaria " sia abbondantemente presente nel parco di Buckingham Palace . Però questo fungo è famoso anche per il fatto che lo strato superficiale della sua cappella sia un potente allucinogeno .
Che sia coltivato ed apprezzato per questo ?

CONDANNATO A MORTE PERCHE' NERO !



George Stinney Jr., " giustiziato" nel South Carolina, Usa, nel 1944, all'età di 14 anni con l'infamante accusa di aver assassinato due bambine, era innocente. L'ha stabilito il giudice Carmen Muellen. Era un ragazzino nero e le due vittime erano bianche.
Il giudice s'è detto scioccato per il pressapochismo con cui il caso del ragazzo fu trattato dal tribunale nel 1944: il processo durò soltanto tre ore. La condanna a morte fu, ha detto Mullen, "una grande ingiustizia".
Dopo una sommaria indagine, Stinney fu arrestato e condannato a morte.
La famiglia del ragazzo ha sempre protestato l'innocenza di George. Aveva ragione. Ma era una famiglia di neri !

LIGURIA-CONSIGLIERE GAMBIZZATO !

 © ANSA

GENOVA, 18 DIC - Il consigliere comunale di maggioranza nel comune di Camporosso (Imperia) Francesco Cordì è stato selvaggiamente picchiato e poi gambizzato a colpi di pistola. Lo si apprende da fonti investigative. L'uomo è stato raggiunto da almeno un colpo di pistola di piccolo calibro alle gambe dopo la colluttazione avvenuta all'ingresso del centro storico.( Ansa )

giovedì 18 dicembre 2014

PETIZIONE PER UNA LEGGE NAZIONALE CONTRO I BOTTI DI CAPODANNO


Su CHANGE .ORG è partita una petizione per chiedere una legge nzionale contro i botti di capodanno.

LETTERA A
Presidente del Consiglio Matteo Renzi
Ogni anno a causa dei fuochi d'artificio col botto muoiono circa 5000 animali.

L'attivazione di petardi, botti, fuochi d'artificio e simili può configurarsi come maltrattamento e comportamento lesivo nei confronti di cani, gatti, animali domestici ed uccelli.

Vorremmo che l'unico botto di Capodanno fosse quello dello spumante.

Nei gatti, e soprattutto nei cani, un botto crea forte stress e spavento tali da indurli a fuggire dai propri giardini e recinti, per scappare dal rumore a loro insopportabile, finendo spesso vittime del traffico o di ostacoli non visibili al buio.

L'uomo ha un udito con una percezione compresa tra le frequenze denominate infrasuoni, intorno ai 15 hertz, e quelle denominate ultrasuoni, sopra i 15.000 hertz. Cani e gatti, invece, dimostrano facoltà uditive di gran lunga superiori: il cane fino a circa 60.000 hertz mentre il gatto fino a 70.000 hertz.

Ogni anno i Vigili del Fuoco sono chiamati ad effettuare centinaia di interventi per recuperare cani e gatti terrorizzati rifugiati nei posti più impensabili. 

Anche molti uomini - questi tuttavia spesso responsabili al contrario degli animali - pagano per i botti di Capodanno. Ogni anno abbiamo centinaia di feriti a volte anche gravi e purtroppo anche alcuni casi di morte. 

Basta con questa storia, facciamo una legge che ci permetta di chiudere in serenità l'anno passato e cominciare per bene con il nuovo.

Ricordiamo che esistono dei fuochi artificiali altrettanto attraenti che non producono i fastidiosi botti. Sono fuochi artificiali composti da giochi di luci e musiche che vanno al ritmo dei fuochi producendo uno spettacolo "piromusicale" che non disturba gli animali ed è piacevole da vedere.

P.S. Ovviamente chiediamo una legge che vieti i botti tutto l'anno. Il titolo della petizione parla di "botti di Capodanno" solo perché sono quelli che vengono usati di più.




LUDOPATIA -LADRA PER GIOCARE ALLE SLOT



Una donna di trentanove anni, L.T. (sono le iniziali di nome e cognome), mentre giocava alle slot machine in un bar , ha rubato dalla borsetta di una ragazza, che lavora nel bar ma che in quel momento non era in servizio, una banconota da cento euro.
Il furto è stato ripreso dalle telecamere di sicurezza del bar.
 Dopo aver messo in tasca la banconota, L.T. è uscita dal bar e probabilmente si è diretta verso un altro locale con le macchinette.
 Gli agenti della Questura, che nel frattempo erano stati chiamati dal titolare del bar di via Roma, hanno incrociato la donna e l'hanno arrestata .

OLGIATE OLONA ( VA ) PROIBISCE I BOTTI !

       
..............................................................................................................................................................                                                                                                                                                                      E' tassativamente vietato, a partire dalla data odierna e fino al 11 gennaio 2015, far
esplodere botti o petardi di qualsiasi tipo:

l) in tutti i luoghi, coperti o scoperti, pubblici o privati, in cui si svolgono manifestazioni
pubbliche o aperte al pubblico, di qualsiasi tipo; per le iniziative già autorizzate i responsabili
dovranno affiggere appositi cartelli;

2) all 'interno di asili, scuole, ospedali, case di cura, comunità varie, uffici pubblici e ricoveri di
animali, nonché entro un raggio di 200 metri da tali strutture,

3) in tutte le vie, piazze ed aree pubbliche, dove transitano o siano presenti delle persone e/o
animali.
Gli organizzatori delle feste dovranno assicurare, con proprio personale, un'assidua sorveglianza, per il
rispetto di quanto sopra, avvertendo tempestivamente, se del caso, la polizia locale e le forze
dell' ordine.

IN MEMORIA DEI BAMBINI DEL PAKISTAN



A tutti i governi del mondo:

Per onorare la memoria degli oltre 100 bambini uccisi a Peshawar noi tutti, studenti, insegnanti, genitori e cittadini del mondo, ci appelliamo ai nostri governi affinché mantengano la loro promessa, fatta alle Nazioni Unite nel 2000, di garantire a tutti i bambini senza una scuola il loro diritto a un'istruzione entro la fine del 2015. Vogliamo che vengano eliminate le barriere che impediscono alle bambine e ai bambini di andare a scuola, tra cui il lavoro forzato e i matrimoni prematuri, i conflitti e gli attacchi alle scuole, lo sfruttamento e la discriminazione. Tutti i bambini meritano l'opportunità di imparare e di sviluppare il loro potenziale. Siamo tutti per la scuola: #UpForSchool
 

VUOI VIVERE A LUNGO ? DIETA MEDITERRANEA ED ATTENTO AI TELOMERI !

DIETA MEDITERRANEA

La dieta mediterranea allunga effettivamente la vita. E' infatti associata alla maggiore lunghezza dei salvavita che si trovano alle estremità dei cromosomi (telomeri), noti per essere associati alla longevità.
I telomeri si trovano alla fine dei cromosomi e impediscono loro di usurarsi e 'rimescolare' i codici genetici che contengono.
Fattori come obesità, fumo di sigaretta, e consumo di bevande zuccherate sono stati collegati a telomeri più corti. Inoltre è stato dimostrato che stress ossidativo e infiammazione accelerano l'accorciamento di queste strutture. Dato che frutta, verdura e noci, componenti chiave della dieta mediterranea, sono anti-ossidanti e anti-infiammatori naturali,  è emerso che le persone ( specialmente donne ) che basano la loro alimentazione sulla dieta mediterranea hanno telomeri più lunghi. 

18 dicembre -GIORNATA INTERNAZIONALE DEL MIGRANTE

Immigrazione: con nave Etna a Salerno 1044 migranti

Il 18 dicembre 1972, nel tunnel del Monte Bianco, un camion prende fuoco. Quando i pompieri spengono il rogo, restano increduli: la bolla di accompagnamento parlava di un carico di macchine da cucire, invece rinvennero i corpi di ventotto lavoratori originari del Mali che – nascosti nel cassone – tentavano di arrivare in Francia per una vita migliore. All’epoca non c’erano campagne mediatiche contro gli immigrati, nessuno speculava politicamente sulla loro vita. L’indignazione portò alla creazione di un tavolo di lavoro internazionale che produsse la Convenzione Internazionale sulla Protezione dei Diritti dei Lavoratori Migranti e dei membri delle loro famiglie, approvata dalle Nazioni Unite nel 1990. E il 18 dicembre venne proclamata Giornata Internazionale del Migrante. Da allora, di migranti ne sono morti a decine di migliaia e troppi Paesi non hanno ancora ratificato la Convenzione. Tra questi, l’Italia.( C.S.)

E' MORTO FRANCO BONPREZZI

Franco Bomprezzi

Direttore responsabile della  testata SUPERANDO.IT ,
Franco Bomprezzi, oltreché direttore responsabile del  giornale e molto altro, era anche da un po’ di tempo presidente della LEDHA, la Lega per i Diritti delle Persone con Disabilità, che costuituisce la componente lombarda della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap). 

NO BOTTI DI FINE ANNO- LA NOSTRA BATTAGLIA SUL GIORNALE " LA PREALPINA "

Foto: FUOCHI ARTIFICIALI -Il Sindaco NON  accoglie la richiesta di MERCALLO POSSIBILE di emanare una ordinanza di divieto .

Il Comune invierà delle raccomandazioni : ovviamente non è la stessa cosa ed infatti insistiamo per l'ordinanza .
A questo punto non ci resta che fare quanto indicato nella foto per tutelare i nostri amici .

La nostra battaglia è arrivata anche sul La Prealpina , il giornale di maggior tiratura in provincia di Varese . Ringraziamo la redazione del giornale per lo spazio concessoci .

-----Anche il comune di DORMELLETTO ( NO ) ha vietato i botti di fine anno !


NO BOTTI FINE ANNO -ORDINANZA COMUNE DI ARONA ( NO )

Ringraziamo il sindaco di Arona e pubblichiamo volentieri .

DIVIETO DI SPARO DI PETARDI E BOTTI

IL SINDACO
Considerato che durante il periodo festivo, e in particolar modo in occasione del capodanno, è consuetudine effettuare l’accensione e il lancio di fuochi d’artificio, lo sparo di petardi, lo scoppio di mortaretti ecc. e che tale condotta può incidere sensibilmente sulla sicurezza dei cittadini per il loro utilizzo spesso incontrollato anche da parte di minorenni;
Rilevato che gli articoli pirotecnici contengono sostanze esplosive o simili che, oltre a creare pericolo per la cittadinanza e comportamenti imprevedibili negli animali, notoriamente sensibili a forti rumori, provoca inquinamento atmosferico;
Ricordato a tutti gli esercenti il divieto di vendita di articoli pirotecnici al di fuori della normativa “CE”, nonché espressamente il divieto di vendita di articoli pirotecnici ai minorenni;
Vista la necessità di adottare un provvedimento al fine di salvaguardare la pubblica incolumità;
Vista la particolare natura del territorio comunale e ritenuto di estendere il divieto all’intero territorio;
Visto l’art. 703 del Codice Penale;
Visto l’art. 57 del TULPS;
Visto l’art. 54 del D.Lgs. 18/08/2000 n. 267;
ORDINA
L'inibizione assoluta dell'uso e il gettito di qualsivoglia materiale esplodente in aree pubbliche e sulla pubblica via dei centri abitati cittadini in occasione dei festeggiamenti per il capodanno 2015 nei giorni 30 – 31 dicembre 2014 e 1° gennaio 2015, fatta eccezione per i materiali pirotecnici consentiti che per loro natura e funzione non siano concepiti per causare esplosioni e rumori molesti e che siano limitati alla produzione di effetti luminosi.
DISPONE
L'invio della presente ordinanza alla Polizia Locale.
Le violazioni al suddetto divieto saranno punite ai sensi dell’art. 7 bis del D.Lgs. 267/2000 con sanzione amministrativa pecuniaria da € 50,00 a € 500,00.
Contro la presente ordinanza è ammesso, nel termine di 60 giorni dalla pubblicazione, il ricorso al T.A.R..La tempestiva trasmissione al Sig. Prefetto della Provincia di Novara ai sensi e per gli effetti di cui al comma 4 dell’art. 54, 2° periodo e  per le valutazioni di cui al successivo comma 9.

Arona, li 15 dicembre 2014

                                                                       IL SINDACO Dr. Alberto Gusmeroli


16/12/2014 08:02 a cura di Marta Brovelli (0 commenti)