mercoledì 1 marzo 2017

DOPO CHE LA CGIL HA RACCOLTO LE FIRME POLETTI SI ACCORGE CHE I VOUCHER SONO UNA PORCATA !

logo dell'InpsImage

"Penso che la norma sui voucher vada modificata e che ne vada drasticamente limitato l'uso. Penso che vadano usati dalle famiglie per piccoli lavori e non dalle imprese, che hanno i contratti di lavoro". Lo ha detto il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, parlando a margine di una conferenza stampa sulle ispezioni, rispondendo a una domanda sulle proposte di modifica all'esame del Parlamento.




Finalmente l'INPS risponde alla richiesta della CGIL e fornisce la lista delle prime 200 imprese che utilizzano voucher.
il manifesto pubblica oggi i primi 15.
Sono grandi, grandissimi gruppi: Mc Donald's, Sisal, Manpower, Adecco, Chef Express e pure la Juventus.
Questi grandi gruppi stanno operando una vera e propria sostituzione del lavoro stabile. Non assumono più persone per compiere lavori che sono strutturali per l'azienda.
Basta comprare un pezzo di carta da 10 euro, per togliersi dalla scatole i lavoratori con tutti i loro insopportabili diritti, conquistati con anni di lotte sociali.
Vergogna.
Qui c'è una vera e propria guerra nei confronti dei lavoratori, a tutto vantaggio delle grandi imprese, cui la politica ha fatto da scendiletto.
I voucher vanno aboliti senza se e senza ma.
Nicola Fratoianni, Segretario di Sinistra Italiana

L'immagine può contenere: sMS


Nessun commento:

Posta un commento

LASCIA UN TUO COMMENTO