sabato 8 gennaio 2022

UNA AL GIORNO : L'ALBERO DI NATALE DOVE LO METTO ?

 



" EPIFANIA,OGNI FESTA SI PORTA VIA " - Questo motto molto radicato accompagna la rimozione di luminarie e di alberi  natale dentro e fuori casa nostra . In realtà guardando dalla finestra di casa mia c'è qualcuno che si è attardato a rimuovere le luminarie .

E l'albero di natale dove lo metto ?

A casa mia non ci sono problemi in quanto è stato riposto nella sua custodia essendo sintetico .

Per anni ho acquistato un albero vero che ripiantavo , ma solo una volta è attecchito .Però ci sono cose che si possono fare 

Abete vero 

L’abete vero, se presenta radici, può essere piantato in giardino o persino nell’orto. Si tratta pur sempre di una pianta ancora in vita, perché dovresti darla via. L’abete non va però piantato spontaneamente in un bosco o nelle foreste perché, oltre a perire quasi sicuramente, sarebbe un elemento estraneo lì. 

Se invece l’albero è ceduo, ossia senza radici, va smaltito come rifiuto verde. In alcuni comuni esiste una apposita raccolta differenziata per verde e ramaglie. Se il tuo non ne dispone, allora l’abete va portato alla stazione ecologica.

Per chi ha comprato un abete bio, con o senza radici, e non ha il pollice verde, può sempre riciclare il proprio albero in tanti modi:

  • Dai rami infatti si possono preparare delle sane tisane d’abete. Basterà utilizzare gli aghi d’abete essiccati e bolliti, ma solo se l’albero non è stato effettivamente trattato.
  • Gli aghi secchi possono essere anche adoperati per fare un olio fatto in casa: olio di semi di girasole per profumare l’ambiente, d’oliva per uso alimentare.
  • Per chi dispone di macchine per il compostaggio, mai buttare un abete. I suoi rami sono perfetti per il compost.


Nessun commento:

Posta un commento

LASCIA UN TUO COMMENTO